MENU

GARESSIO

Coronavirus e lavoro: intervista al camionista Franco Gazzano

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Camionista Gazzano

Franco con il suo camion

Una categoria lavorativa che non si è mai fermata durante l’emergenza Coronavirus è quella dei camionisti, ne abbiamo parlato con il “padroncino” garessino Franco Gazzano che trasporta l’Acqua San Bernardo in tutto il Nord Italia (con la motrice carichi da 640 casse per un totale di 7.680 bottiglie e con il bilico il doppio solo per dare un’idea).

- In questi giorni ha postato video con una Milano irreale, cosa ha visto?

«In settimana sono andato a Milano ben tre volte, martedì c’era proprio poco traffico, giovedì un po’ di più, oggi (sabato) era davvero spettrale. Non si vedeva nessuno in giro, aperte solo panetterie, piccoli market e farmacie, per il resto è tutto deserto. Mercoledì invece ero a Reggio Emilia e c’era un po’ più di movimento, diciamo che in generale si vedono nelle città più grandi tanti camion, ma pochissime macchine. A Milano addirittura un nostro cliente diceva che la gente nei condomini si fa portare la spesa a casa e lascia i soldi fuori dalla porta sul pianerottolo, evitando ogni tipo di contatto».

...

- Cosa è cambiato nel vostro lavoro?

«Qualcosa è cambiato. Le bolle le prendiamo da un finestrino, limitando i contatti con gli uffici, in certi posti non possiamo neanche più andare in bagno. Si intuisce la paura nella gente, anche in quelli che ti conoscono da anni, anche le scene di follia con l’assalto ai supermercati sono significative: non siamo in guerra, i rifornimenti sono continui ed i magazzini pieni, non bisogna preoccuparsi di quello. Mi dicevano a Cherasco che un cliente che di solito prendere 3/4 casse d’acqua in una settimana, in due giorni ne ha preso 30, qualcosa non quadra. Poi con il poco traffico che c’è, bisogna stare molto attenti. Ci pensavo passando da Novello e Barolo: “Se finissi in qualche scarpata, non mi troverebbe nessuno”».

ulteriori particolari sul giornale in edicola

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl