MENU

Garessio: nuova viabilità decisa dal Comune - Aumentate le aree disponibili agli esercizi dopo le restrizioni della pandemia

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Garessio: alla nuova viabilità decisa dal Comune - Aumentate le aree  disponibili agli esercizi dopo le restrizioni della pandemia

GARESSIO - Nuova viabilità a Garessio annunciata dal Comune.

“In seguito ai provvedimenti governativi e regionali adottati a contrasto dell'emergenza sanitaria che hanno imposto stringenti misure alla gestione del commercio fisso e degli esercizi di ristorazione (ristoranti, bar) - scrivono gli amministratori in un post su Facebook - l'amministrazione comunale ha progettato una nuova viabilità cittadina, volta a consentire una nuova vivibilità delle aree urbane.
A partire da venerdì 22 maggio fino a domenica 8 novembre 2020 sarà istituita una nuova zona a traffico limitato con aree pedonali, in vigore 7 giorni su 7 giorni dalle 9 alle 20 (con traffico consentito agli aventi diritto dalle 13 alle 16)”.
La ztl riguarda Via Vittorio Emanuele II nel tratto compreso tra la Statale 28 e piazza Santa Caterina e Via Polti, nel tratto compreso tra Piazza Indemini e via Adua.
Saranno aree pedonali Piazza Marconi, Via Polti (area portico ex mulino), Piazza Santa Caterina (traffico consentito verso la Chiesa), Piazza Vittorio Veneto nella parte a valle, Via al Santuario nel tratto tra piazza Tornatore e ingresso Villa Randone.
“Il provvedimento, nato di comune accordo con i commercianti garessini, vuole agevolare il commercio locale e stimolare una fruizione più lenta e consapevole del nostro centro storico. Bar e negozi potranno usufruire del suolo pubblico a titolo gratuito per ampliare il proprio spazio di vendita o somministrazione. Ulteriori misure per la gestione dell'accesso agli esercizi pubblici e commerciali per contrastare il contagio da Covid-19 sono state regolamentate con apposita ordinanza del sindaco, visionabile sul sito del Comune di Garessio”.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl