MENU

SPORT

Ciclismo: arriva il sabato della "Milano-Sanremo" in Granda

Attenzione alla viabilità soprattutto a Ceva ed in Valle Tanaro

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
cronotabella Milano Sanremo

La cronotabella, da tenere d'occhio le tre colonne finali con le medie orarie

Il grande giorno si avvicina, domani (sabato 8 agosto) la Milano-Sanremo transiterà in Provincia di Cuneo per la prima volta - alla sua 111esima edizione - e coinvolgerà tutta l’Alta Valle Tanaro da Ceva fino a Ponte di Nava. Al via 27 squadre da sei concorrenti, tra i favoriti Wout Van Aert (vincitore alle Strade Bianche), Mathieu Van der Poel, il campione in carica Julian Alaphilippe, gli esperti Philippe Gilbert e Alejandro Valverde e per un arrivo in volata da non sottovalutare Peter Sagan, Elia Viviani, Matteo Trentin, Sonny Colbrelli, e chissà che lo “squalo” Vincenzo Nibali non ripeta l’impresa del 2018.

Le strade saranno chiuse nei vari passaggi, indicativamente, mezzora prima dell’orario indicato con la media più veloce e 15’ dopo il passaggio più lento (quello nella tabella ai 39 km/h), ad esempio a Garessio dalle 15.33 (30’ prima delle 16.03) alle 16.49 (15’ dopo le 16.34). Assolutamente sconsigliabile passare dalla Valle Tanaro nel pomeriggio per andare al mare.

L’ingresso in Granda sarà a Santo Stefano Belbo intorno alle 14.16 (alla media oraria dei 43 km/h; la partenza da Milano è prevista per le 10.50), quindi percorrendo le SP 592, 31 i corridori arriveranno a Cravanzana e Niella Belbo per  proseguire sulla SP103 verso Mombarcaro per arrivare al bivio per Monesiglio (15.14) e ritornare verso i Bragioli, quindi dalla Sp661 della Gamellona, la svolta a destra sulla SP343 e la discesa verso Sale Langhe (15.26). Ceva accoglierà i ciclisti intorno alle 15.32 e qui è prevista la zona di rifornimento, quindi a San Bernardino la svolta verso la Valle Tanaro. Passaggi a Garessio intorno alle 16.03 ed a Ormea alle 16.19 e si entrerà in Provincia di Imperia dal Colle di Nava intorno alle 16.32 (sempre alla media oraria dei 43). A Pieve di Teco si affronteranno tutte le gallerie della SS28 e da Imperia si tornerà sull’Aurelia per il tracciato classico, che prevede l’ascesa finale del Poggio e l’arrivo in Via Roma a Sanremo intorno alle 18.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl