MENU

Individuato il covid Hotel per l'AslCn1. Non sarà in montagna ma nella pianura centallese

Annullato il bando che aveva scelto una struttura di Prato Nevoso

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Bonus covid: sarà erogata l’intera somma del premio

Individuato il Covid Hotel di riferimento per il territorio dell’Asl Cn1. Dopo l’annullamento del bando estivo, che aveva individuato la soluzione in una struttura di Prato Nevoso, il nuovo bando ha dato esito positivo e dalla montagna la struttura destinata ad ospitare persone positive ma asintomatiche e soprattutto senza un luogo dove trascorrere la quarantena, è stata individuata in pianura, quella centallese, ma distante dal centro abitato. La struttura è l’ex albergo “La Bussola” di Roata Chiusani.   La delibera dell’AslCn1 che ne dà l'annuncio è stata pubblicata il 30 settembre: “Si è reso necessario trovare soluzioni urgenti di accoglienza residenziale a vocazione alberghiera per i soggetti positivi al Covid-19 che non necessitano di particolari cure di tipo ospedaliero, dovendo comunque essere oggetto di un sistema di quarantena” spiegano dall’Asl. Sarà operativa per i prossimi tre mesi, fino al 29 dicembre 2020. Offrirà accoglienza in 18 camere con bagno, molte singole ed alcune doppie. L'accoglienza è rivolta a tutti coloro che non possono trascorrere l'isolamento in casa propria, magari perchè badanti ospiti degli assistiti, piuttosto che persone con abitazioni troppo piccole per consentire l'isolamento oppure stagionali della frutta che attualmente condividono gli spazi con altri stagionali. 

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl