MENU

Ceva: seconda tranche di mascherine grazie al Banco Azzoaglio

L'annuncio del sindaco Bezzone che avvisa: «Non aprite a personale che non sia della Protezioen Civile

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Ceva, il sindaco Bezzone: «Capisco l’esigenza di sospendere l’attività del pronto soccorso, ma vorrei essere avvisato»

Il sindaco Enzo Bezzone (Ceva)

CEVA - «La prossima settimana, il Comune, tramite i volontari di Protezione civile, coordinati dalla Centrale operativa comunale, procederà alla distribuzione della seconda tranche di mascherine, acquistate grazie al contributo del Banco Azzoaglio». E' l'avviso pubblicato dal sindaco cebano Enzo Bezzone che spiega le modalità grazie alle quali i residenti le riceveranno. Sarà consegnata una mascherina ad ogni famiglia il cui capo famiglia abbia età compresa fra 30 e 62 anni e sia residente nel comune di Ceva. Inoltre verrà ultimata la consegna delle mascherine alle persone aventi età superiore e uguale ai 63 anni, che non l'abbiano già ricevuta nella tranche precedente. «Si precisa che le mascherine sono lavabili fino a 5 volte - scrive Bezzone - . Verranno riposte nella buca delle lettere, imbustate ed accompagnate dal foglio di istruzioni sul quale sono riportate le modalità di lavaggio». Altro avviso: «Il personale di protezione civile indosserà la divisa e non entrerà nelle case. Si prega invece di non aprire a persone che non indossino la divisa e chiedano di entrare in casa con la scusa di consegnare mascherine ed in tal caso di darne segnalazione. Si comunica inoltre che, a breve, arriverà al comune una fornitura di mascherine per la cittadinanza da parte della Regione. Ciò consentirà di ultimare la consegna di mascherine a tutta la popolazione cebana».

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl