MENU

Garessio: ogni persona che arriva da fuori paese dovrà registrarsi in Comune

Su 75 tamponi, 37 positivi (11 deceduti)

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Fazio, coronavirus: «Situazione migliora, ma chi ha febbre e sintomi lo segnali subito»

GARESSIO - Nuovo comunicato del sindaco Ferruccio Fazio alla popolazione di Garessio. Il primo cittadino precisa:
“Cari garessini, a seguito dei quesiti avanzati da alcuni di voi, si precisa che ogni persona che entra nel territorio comunale per incontrare congiunti, fermo restando l’obbligo del rientro in giornata presso la dimora abituale, dovrà preventivamente far registrare all’Ufficio di Polizia Locale di Garessio, l’autocertificazione relativa. In questo senso il Comune in data odierna ha anche emesso l’ordinanza n.17/2020 già pubblicata sul sito del Comune”.
Sulla situazione dei contagi, sempre Fazio:
“Vorrei anche comunicarvi in sintesi i dati relativi all’impatto del COVID sulla popolazione di Garessio dall’inizio dell’epidemia ad oggi. Dal 14/03/2020 al 04/05/2020 sono stati effettuati su residenti a Garessio 75 tamponi. Di questi, 38 sono risultati negativi e 37 positivi. Dei 37 cittadini con tampone positivo, 11 sono purtroppo deceduti. Dei 26 rimanenti, in 15 il tampone si è negativizzato e quindi sono stati dichiarati guariti, mentre 11 hanno ancora il tampone positivo pur essendo tutti completamente asintomatici. L’alta percentuale dei deceduti rispetto alla media nazionale e regionale è dovuta al fatto che sul totale di 11 vittime, 8 erano ospiti di strutture residenziali (7 dell’Opera Pia Garelli). Si tratta come sapete di persone in età molto avanzata con molte patologie croniche che il covid ha ulteriormente debilitato”.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl