MENU

Formazione professionale, Robaldo (assessore Mondovì): «Cfp, lezioni proseguono in presenza»

È la scuola colpita dall’alluvione nei locali di Ceva

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Formazione professionale, Robaldo (assessore Mondovì): «Cfp, lezioni proseguono in presenza»

Nella foto, tutti gli operatori del Cfp riuniti al Beila

MONDOVì /CEVA - "Il mondo della Formazione Professionale è un fiore all'occhiello per l'intero territorio monregalese e cebano, grazie alla presenza del Centro di Formazione Professionale 'Cemon' che da anni consente a centinaia di ragazze, ragazzi e adulti di apprendere un mestiere e di continuare a formarsi, così da essere pronti per l'ingresso nel mondo del lavoro, e di realizzare il proprio percorso professionale!. Così l’assessore comunale Luca Robaldo (Istruzione, Mondovì)”. Il Piemonte è stato inserito in 'zona rossa' e le attività formative in presenza hanno rischiato di non poter essere eseguite, impedendo a moltissimi ragazzi di continuare ad apprendere un mestiere. «Sono grato, quindi, alla Regione Piemonte che, interloquendo con le Prefetture piemontesi – prosegue Robaldo -, ha ottenuto la possibilità di far proseguire in presenza tutte quelle attività che sono impossibili da affrontare nella modalità 'a distanza': si tratta di un segnale di attenzione importante per un mondo che, soprattutto grazie all'impegno degli operatori, consente l'apprendimento di una professione a centinaia fra ragazze e ragazzi. Ovviamente, esse sono tenute a svolgersi nel rispetto delle misure anti-contagio, cui gli istituti devono adeguarsi con attenzione».

Nel CFP sono attivi corsi di istruzione e formazione professionale per i giovani in obbligo scolastico e nel passato anno formativo ben 75 ragazzi si sono qualificati nei settori della meccanica e dei servizi alla persona e 139 adulti hanno conseguito qualifiche professionali spendibili per il reinserimento nel mondo del lavoro.

Conclude Robaldo: «Il CFP 'Cemon' è stato duramente colpito dall'alluvione (nella sua sede di Ceva) e la notizia di poter proseguire in presenza le attività non diversamente attuabili è davvero buona: grazie all'Assessore Regionale Elena Chiorino per questa vicinanza».

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl