MENU

Caprauna, parroco si accinge a dire messa: colto da malore, muore dopo i soccorsi

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Caprauna, parroco si accinge a dire messa: colto da malore, muore dopo i soccorsi

Don Francesco Levrero stava per dire la Messa nella chiesa di Caprauna nel pomeriggio di giovedì 11 febbraio: un improvviso malore lo costringe a fermarsi. Subito soccorso e trasferito in ambulanza all’ospedale di Ceva, per lui non c’è stato più nulla da fare. Aveva 87 anni di età e 64 di sacerdozio. Nato a Genova il 7 dicembre 1933 e cresciuto a Lurisia di Roccaforte dove la sua famiglia si era trasferita, compì la sua formazione in seminario e fu ordinato presbitero dal vescovo Mons. Sebastiano Briacca il 5 maggio 1957 nel Santuario Basilica di Vicoforte.

Nel 1955 aveva conseguito il diploma di maestro. Nel 1958-59 fu insegnante di matematica nel seminario minore e poi fu vice parroco a Mallare, a Monesiglio e a Morozzo. Nel 1966 fu nominato arciprete di Alto e in seguito, dal 1974, resse anche la parrocchia di Caprauna. È stato il suo un lungo e fedele servizio pastorale: 55 anni ad Alto e 47 a Caprauna.

Nel 1972 conseguì la laurea in Magistero all’Università di Genova e per alcuni anni fu insegnante nel seminario di Albenga.

Don Francesco era uomo mite e sorridente, di cuore semplice e aperto a tutti, amato e stimato dai suoi parrocchiani. Ebbe cura delle anime, accompagnò il cammino della Confraternita di Alto; prese a cuore la manutenzione di chiese e cappelle, in particolare del Santuario della Madonna del Lago. 

È stato custode delle tradizioni locali e della cultura dei due paesi in apparenza isolati e lontani, ma in realtà vivi e operosi con la loro storia di relazioni con Piemonte e Liguria.

I funerali, presieduti dal vescovo Egidio, si terranno sabato 13 febbraio alle ore 15 nella chiesa parrocchiale di Alto. La salma di don Francesco riposerà nel cimitero di Caprauna.

 

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl