MENU

Garessio: filiera del legno per energia del legno e idrogeno, i progetti dell'Alta Val Tanaro discussi con la Regione

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Garessio: filiera del legno per energia del legno e idrogeno, i progetti dell'Alta Val Tanaro discussi con la Regione

Nella foto, da sinistra, i relatori Gagliasso, Carosso e Fazio

GARESSIO - Una filiera del legno locale per riscaldare e produrre energia, forse anche legata all'idrogeno per creare economia e valorizzare le risorse locali. Se ne è parlato mercoledì mattina in Comune a Garessio. Al tavolo dei relatori il sindaco Ferruccio Fazio, il vicepresidente della Regione Fabio Carosso e il consigliere regionale Matteo Gagliasso. Presenti, anche online, rappresentanti dei Comuni piemontesi e liguri interessati, delle Provincie e delle Camere di Commercio di Cuneo e Imperia, dell’Università di Torino e del parco Alpi Liguri.

“La filiera del legno è molto importante e non può non esserlo in valle Tanaro, dove il patrimonio boschivo è ingente - ha commentato il vicepresidente della Regione Fabio Carosso -. I boschi vanno gestiti, è quindi giusto iniziare un discorso attivo in questa direzione. Obiettivi: produrre energia, mantenere i boschi puliti ma, in generale, anche creare economia ed occupazione nel rispetto dell’ambiente. La Comunità europea insiste molto sull’ambiente e l’Italia deve fare di più. Inoltre la valle Tanaro potrebbe avere un grande beneficio da un progetto che viene condiviso da tutti. E che consente di “fare sistema”, facendo lavorare insieme i Comuni e le persone: il futuro è questo”.
“Da parte della Regione c’è ampia disponibilità - conclude Carosso -. Da subito abbiamo affiancato i Comuni e il protocollo potrà essere fatto in pochi mesi, con la disponibilità del professor Ferruccio Fazio e del Comune di Garessio a fare da capofila. Sono convinto che si possa fare davvero bene”.

“Un progetto ripreso ed attuale che parla di lavoro, conservazione del territorio, ripopolamento delle nostre montagne e valli, di innovazione. Il tutto rivolto al futuro dei nostri figli”, commenta il segretario della Lega Ceva Val Tanaro Giorgio Bove, presente all’incontro.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl