MENU

CEVA

Il Comitato residenti ad un anno dall'alluvione: «Proviamo forte esasperazione, ecco le nostre proposte»

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Ceva alluvione

Il Comitato Alluvionati di Ceva non molla. È preoccupato, perché l’occasione dell’anniversario (un anno fa esatto) del disastro del Tanaro nelle zone abitate dai componenti è fonte di timori in vista dell’autunno e delle stagioni delle piogge. Le zone che nel 2020 hanno subito danni ingenti sono state le vie Al Campo Sportivo, Gatti, Sant’Agostino, IV Novembre, Porta Tanaro, Repubblica, Nosalini, Filatoio, Cameroni, Trento e della Polveriera.

I timori non sono di poca importanza, ma i residenti non si fermano alla fotografia di una situazione esistente: fanno proposte concrete

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl