Cerca
Mondovì
2017-06-12
condividi
Nella foto, da sinistra Daniela Oggerino e Paolo Adriano
I commenti dei candidati sindaci - Tarolli: «Assumo sulle mie spalle il peso di questa sconfitta»
Mondovì, elezioni: «Abbiamo vinto il primo tempo della partita», così Paolo Adriano che andrà al ballottaggio con Donatella Garello
I risultati con tutte le sezioni scrutinate: Adriano al 42,26%; Garello 25,73; Tarolli 21,82; Bessone 6,86; Oggerino 3,30

MONDOVI’ – Mondovì va al ballottaggio, come previsto. L’atto finale, domenica 25 giugno, sarà Paolo Adriano (avvocato, 48 anni, sostenuto dal gruppo di liste civiche “Patto Civico” contro Donatella Garello (dirigente di scuola superiore, 56 anni) della coalizione “Insieme per Mondovì”. Il risultato definitivo ufficiale si è registrato solo nella mattinata di lunedì’, ma già intorno alle 2 del mattino, la situazione era già delineata: oltre 43% contro 25. Poi i valori si sono assestati ed è finita così: Adriano al 42,26%; Garello 25,73; Tarolli 21,82; Bessone 6,86; Oggerino 3,30.

Terzo è Stefano Tarolli, 38 anni, avvocato, il candidato più giovane e a capo della coalizione Mondovì a Colori sostenuta da una lista del Pd e due civiche. Poi Giuliano Bessone, candidato per il Movimento Cinque stelle. Chiude la classifica la seconda candidata donna, Daniela Oggerino, di Mondovì Casa Comune: 3,30.

A Mondovì le urne si sono chiuse con al voto il 62,75% degli aventi diritto (hanno votato più donne, 5801, rispetto agli uomini, 5457): un buon trend, ma comunque in ribasso rispetto alle stesse elezioni di 5 anni fa dove votò quasi il 72% dei cittadini. Al netto dei conti un meno 10 per cento di voti (11258 le schede scrutinate nella notte).  

La prima dichiarazione di Paolo Adriano: «Sono soddisfatto. L’obiettivo era andare al ballottaggio ed il risultato è decisamente superiore alle aspettative. Abbiamo condotto una campagna in positivo, basandoci solo sulle nostre idee e sui nostri progetti senza mai attaccare gli avversari e questo approccio è stato premiato». «Ringrazio di cuore tutti i cittadini che mi hanno votato – continua Adriano – e tutti i candidati e collaboratori che hanno creduto nel progetto. Considerato, però, che questo è il primo tempo della partita, dovremo impegnarci ancor più nelle prossime due settimane per ottenere l’auspicato successo finale. Cercheremo di farlo mantenendo il nostro stile, con la forza del programma per il rilancio di Mondovì».

In termini assoluti Adriano si presenta al ballottaggio con 1804 voti di vantaggio rispetto alla Garello. Hanno funzionato le sue 8 liste civiche hanno ottenuto  4614 voti mentre la coalizione Garello, espressione del centro destra, ne ha presi 2810. Per il Patto civico la lista più votata è Mondonuova (coordinatore è Elio Tomatis, campione delle preferenze) che ha superato il 9% raccogliendo 905 voti, seconda la lista Adriano (7% con 704 voti), terza Mondovì Oltre (6,7% pari a 671 consensi), quarta Mondovì in movimento (5,9% -594 voti), a seguire Ideali in Comune (5,2% pari a 527 voti) Mondovì Unita (4,7%- 472 preferenze), Civicittà (3,9% pari a 393 voti). Chiude Disegno civico con l’1,5 per cento (156 voti). 

Per Donatella Garello la Lega Nord ha raggiunto il 7,6% (770 voti) e la lista Garello con 7,3% (736 voti). Mondovì Attiva ha il 4,4% (440 voti), Forza Italia al di sotto delle aspettativ con il suo 4% (402 voti); Fiducia in Comune al 3,9% (393 voti).  

Il Pd è comunque il primo partito in città con l’11% dei voti pari a 1106 votanti.

Il commento di Stefano Tarolli: «Il voto va sempre accettato e rispettato. I dati parlano chiaro: la nostra avventura finisce qui. Assumo interamente sulle mie spalle il peso, politico e personale, di questa sconfitta. Mondovì ha deciso di non accettare la proposta, di sostanza e di stile di governo, che voleva un radicale cambiamento. Ci tengo, in tutti i casi, a ringraziare la squadra che ha condiviso con me questa avventura, contribuito alla stesura di un programma che ritengo innovativo e progredito, incontrato tanti Monregalesi con cui è nato uno scambio di idee e contributi. Un grazie particolare a chi di voi ha riposto in me fiducia e aspettativa. Mi dispiace davvero molto di non avervi regalato un sorriso in questa notte elettorale. Ho già chiamato l’avvocato Adriano per congratularmi dell’importante risultato ottenuto. Farò altrettanto domattina con la professoressa Garello. Il futuro di Mondovì è adesso nelle loro mani».

SOCIAL
IL FONDO
Colpisce, a Mondovì, la discussione sui social in vista del ballottaggio. Ho letto poche righe di vere analisi sulle cose che l’uno o ...