Cerca
Langa
2017-10-11
condividi
Nella foto: una telecamera in centro a Farigliano
Il Carrucese sarà più sicuro:

via libera alle telecamere ai varchi

Arriva l’ok del Comitato - Partono subito Carrù, Magliano, Clavesana e Farigliano

CARRÙ - Passi avanti verso un territorio più sicuro: c’è il via libera alle telecamere ai varchi, a Carrù e nel Carrucese. Nei giorni scorsi, in Prefettura a Cuneo, si è riunito il Comitato ordine e sicurezza, a cui hanno partecipato alcuni dei sindaci interessati. È arrivato l’ok al progetto che riguarda i nove paesi del Corpo intercomunale di Polizia Locale del Carrucese, oltre a Farigliano e Morozzo. «È stato un via libera senza grosse prescrizioni - spiega il sindaco di Carrù Stefania Ieriti -. Si è risposto alle perplessità che erano emerse nella prima riunione, giungendo ad una definizione complessiva del progetto». A questo punto si attende soltanto il “nero su bianco”, la lettera scritta.

Tutti i Comuni, da progetto, hanno dichiarato che entro il 2020 il progetto sarà ultimato, con il presidio di tutti i varchi di accesso al Comune e l’installazione della centrale operativa presso ciascuna sede municipale. A partire subito saranno Carrù, Magliano, Clavesana e Farigliano. In questa “tranche”, con uno stanziamento per ciascun Comune di 25-30 mila euro, si posizioneranno un paio di occhi elettronici per ogni centro. Le prime telecamere, lo ricordiamo, verranno posizionate entro fine 2017, altre verranno aggiunte man mano nei prossimi anni [...]

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
telecamere varchi carrù farigliano magliano
Articolo scritto da:
m.g.
ULTIME NEWS
Mondovì
Sindaco Adriano e assessore Carboni: «Premiata una progettualità complessiva: 1,5 milioni di euro»
Mondovì
Nel Natale 2014 distrussero parte del locale
SOCIAL
IL FONDO
La vicenda delle restituzioni farlocche dei parlamentari Cinque Stelle fa riflettere su molti aspetti. Uno, tecnico, dice che il servizio delle Ien...