Cerca
Langa
2017-10-25
condividi
Carrù prepara il monumento

al Presidente Luigi Einaudi

Struttura in acciaio corten, troverà posto sul corso davanti alla casa natale

CARRÙ - Carrù prepara il monumento che non c’era. Un monumento dedicato al primo presidente della Repubblica eletto, Luigi Einaudi, nato nella porta della Langa il 24 marzo del 1874. A parte la targhetta, posta sopra la casa natale, mancava in paese un “vero” omaggio ad una delle figure più importanti della storia d’Italia. Politico, giornalista, intellettuale ed economista di fama internazionale, fu Presidente della Repubblica dal 1948 al 1955, ed in precedenza pure Governatore della Banca d’Italia. Visse per lungo tempo a Dogliani e morì a Roma il 30 ottobre del 1961.

In occasione della visita del Presidente del Senato Pietro Grasso, il prossimo 17 novembre, verrà inaugurato il monumento, che troverà posto lungo il corso che di Einaudi porta il nome, proprio di fronte alla casa in cui è nato. Ad idearlo l’architetto carrucese Maria Zavatteri: «Si tratta di una struttura in acciaio corten (con un effetto simile al rame, ndr) che si integra molto bene nei contesti storici ed ultimamente viene utilizzato spesso in ambiti cittadini. Avrà l’effetto di un leggio, con un pannello di plexiglass a forma ellittica sul quale verrà stampata un’immagine di Einaudi». Non passerà certo inosservato, il monumento, con il suo un metro e ottanta di altezza [...]

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
monumento einaudi carrù
Articolo scritto da:
m.g.
ULTIME NEWS
Mondovì
Nel fine settimana non tutti i negozi aderiranno alle promozioni da venerdì a domenica
SOCIAL
IL FONDO
“Metterci la faccia”, in fondo, non è difficile. C’è una campagna efficace, uno slogan, bravi fotografi, le luci. L...