Cerca
2017-11-27
condividi
Carrù, furto nella notte al negozio 'Shu':

abbigliamento strappato anche dai manichini

 CARRU’ – «Hanno forzato la porta d’ingresso e rubato abiti, capispalla ed accessori anche dai manichini in vetrina. Non è la prima volta che subiamo questo tipo di atti». Sandro Lavagna è il titolare della catena di negozi di abbigliamento “Shu”. A Carrù, in pieno centro storico, nella notte tra lunedì e martedì, i ladri hanno preso di mira l’esercizio di corso Einaudi. Non sono stati toccati il registratore di cassa e i cassettini, ma i carabinieri della stazione di Murazzano, intervenuti nella notte, stanno ancora svolgendo le indagini. Il sistema di allarme non ha suonato perchè messo fuori uso dai ladri e pare non ci sia stato alcun testimone. Sono stati rubati oltre la metà dei prodotti in esposizione. A dare l’allarme è stato il proprietario della tabaccheria – edicola accanto al negozio. Per la famiglia monregalese Lavagna (il figlio Andrea gestisce il punto vendita di Carrù, altri negozi a Mondovì) si tratta di un secondo caso nel giro di poco tempo: a Dogliani subì, poco tempo fa, la stessa sorte il negozio della catena.

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
Carrù furto shu
SOCIAL
IL FONDO
Paradossi della sanità. “Quando un utente piemontese chiama il 112 per un’emergenza sanitaria e vede arrivare al proprio domicil...
VIDEOGALLERY
Nessuna videogallery inserita.