Cerca
Langa
2017-11-29
condividi
Votato e approvato in Commissione Bilancio un emendamento che riaccende la speranza sui rimborsi
Rimborsi alluvione ‘94: per Confindustria passo in avanti a favore delle imprese
Delusione per il Comitato imprese alluvionate del Piemonte: troppo pochi i 5 milioni stabiliti

 “A 23 anni esatti dai tragici eventi che nel 1994 segnarono un territorio intero e la storia di decine di imprese del Cuneese, sembra che qualcosa si stia muovendo. L’azione promossa da Confindustria, da anni impegnata per far loro riavere il rimborso di quanto erroneamente versato a Inps, Inail e Agenzia delle Entrate, ci sta avvicinando ad un traguardo da tanto inseguito, ma c’è ancora molto da fare”. Così – con cauto ottimismo – il presidente di Confindustria Cuneo, Mauro Gola, commenta la notizia dell’avvenuta votazione e approvazione – presso la Commissione Bilancio del Senato –  dell’emendamento 67.0.29 che potrebbe riconoscere le ragioni delle imprese alluvionate del 1994.

“La formulazione del testo dell’emendamento però – aggiunge Giacomo Tassone, responsabile del Servizio Legale – va ancora certamente affinata nei prossimi passaggi parlamentari, ma ha preso la direzione giusta: riconoscere alle imprese alluvionate il diritto al rimborso di quanto indebitamente versato. Il testo attuale, prima di approdare in Gazzetta Ufficiale, va, tuttavia, ancora migliorato”. “È importante quest’ultimo sforzo – conclude Gola -. L’attenzione di tutti i parlamentari deve restare massima”.

Molto meno ottimisti i componenti del Comitato imprese alluvionate del Piemonte, l’emendamento passato questa mattina (mercoledì 29 novembre) in Commissione finanze del Senato è «uno scandalo». Secondo il Comitato, l’emendamento al disegno di legge di bilancio 2018 per i rimborsi alle aziende colpite dall’alluvione nel 1994, è stato portato in votazione stravolto nei suoi contenuti». Prevede la distribuzione di 5 milioni di euro per tutto il Piemonte a fronte dei 49 necessari (di cui 30 al Cuneese).

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
Alluvione 94
SOCIAL
IL FONDO
Paradossi della sanità. “Quando un utente piemontese chiama il 112 per un’emergenza sanitaria e vede arrivare al proprio domicil...
VIDEOGALLERY
Nessuna videogallery inserita.