Cerca
2017-12-01
condividi
Ceva: si rifugia in ospedale di notte,

intervengono i carabinieri

CEVA – Ha seminato paura in ospedale, tra porte spaccate e personale in allarme. Nella notte un uomo di origine marocchina si è introdotto nel nosocomio in regione San Bernardino, a Ceva. Entrato dalla porta principale, dopo essere sfuggito ad alcuni controlli, si sarebbe rifugiato all’ultimo piano, nel Reparto Dialisi che, di notte, è chiuso. Non sarebbe la prima volta che la presenza dello stesso uomo è stata segnalata dal personale. Avvisati i carabinieri della stazione di Ceva, i militari sono intervenuti e l’hanno trovato mentre dormiva in una delle stanze, mentre alcune infermiere del pronto soccorso, spaventate, si erano chiuse all’interno dei locali al piano terra.

SOCIAL