Cerca
Pesio Bisalta
2017-12-13
condividi
Morozzo, tutto il paese scalpita per la Fiera del Cappone
Domenica e lunedì torna il tradizionale appuntamento in piazza Barbero

MOROZZO – Morozzo si prepara a celebrare la sua eccellenza enogastronomica, il cappone. Primo presidio Slow Food, istituito nel 1999, è oggi allevato con un rigoroso disciplinare dagli allevatori iscritti al Consorzio per la sua tutela e valorizzazione. Un Consorzio che tra poche settimane allargherà i propri orizzonti, accogliendo dal 1° gennaio anche l’intero territorio del Comune di Cuneo, e i paesi di Chiusa Pesio, Bene Vagienna e Fossano.

IL PROGRAMMA COMPLETO

Dalle prime ore del mattino di domenica 17 dicembre, la centrale piazza Barbero di Morozzo verrà invasa da centinaia di visitatori, che si potranno aggirare tra i moltissimi stand, le bancarelle di prodotti tipici e le macchine agricole, ammirando le coppie di capponi, le “pule” e i volatili da cortile in mostra. Al mercato saranno presenti, inoltre, numerosi Consorzi di tutela di prodotti tipici della zona e delle Regioni vicine, i presidi e i produttori di “Slow Food”, Campagna Amica e gli espositori di Mercati della Terra. La Biblioteca “Bramardo” presenterà l’iniziativa “Pesca la fortuna” nella chiesa di San Rocco. In più, possibilità di vedere l’esposizione dei lavori della Scuole sul concorso “La memoria per il futuro” e, dalle ore 10 alle 18, visite guidate gratuite con bus-navetta presso le aziende allevatrici. Per tutta la giornata sarà presente la Pro Loco di Morozzo con servizio “street food”, mentre dalle 10.30 alle 18 sarà aperta e visitabile la mostra “L’arte italiana del ‘900” nelle scuderie del castello. Dopo il pranzo (con menù a tema presso La Ciapula, ‘L Capun, Da Rosy e Luciano, Il Martin Pescatore, La Truccanese, La Bottera e il punto di ristoro Macelleria Mellano) alle 14.30, in piazza Barbero, proseguimento della Fiera con il concerto della Filarmonica Morozzese, l’esibizione del gruppo folkloristico “Bal do Sabre” di Castelletto Stura e distribuzione di vin brulè, caldarroste e frittelle. Alla Materna invece laboratorio “Impariamo a fare i tajarin” e tinteggiatura dei locali, grazie all’impegno dei volontari della Confartigianato di zona con merenda e festa conclusiva.

Lunedì, dopo la premiazione del concorso “La memoria per il futuro”, con premi offerti dall’Opera Pia Peyrone, verranno premiati i migliori esemplari di cappone (con medaglie e monete d’oro offerte da CAM –Caseificio Artigianale Morozzese, BAM Carrù, Tecnotre Impianti Elettrici, Contoterzisti Fratelli Ravera Davide e Massimo e Consorzio del Cappone) e le migliori coppie di galli e galline (con medaglie offerte da Assicuraci Gruppo Gastaldi di Morozzo). Infine, l’estrazione dei premi della lotteria a cura del Consorzio per la tutela e la valorizzazione del Cappone.

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
cappone morozzo fiera programma
Articolo scritto da:
m.ber
ULTIME NEWS
Mondovì
Dopo il Gruppo Misto, l’ex ministro aderisce al gruppo di FI alla Camera
Mondovì
Il sindaco Adriano: “Il progetto approvato dalla giunta: impegno volontario dei richiedenti asilo che offre l’opportunità di contribuire alla cura della città”
SOCIAL
IL FONDO
Invitato dall’Anci Piemonte, venerdì, ho avuto il piacere di moderare uno degli incontri introduttivi ai “Dialoghi Eula”, ...