Cerca
2017-12-14
condividi
Intanto nella Conca arrivano 1400 studenti liguri per il 'Progetto sicurezza per i giovani'
Prato Nevoso: seconda solo a Cortina

nella classifica delle 'preferite'

per i vacanzieri di Natale

FRABOSA SOTTANA - Uno studio realizzato da Casevacanza.it, rilevando le prenotazioni dei turisti nelle case vacanza, ha delineato le preferenze per le prossime vacanze di Natale classificando la località sciistica di Prato Nevoso, già location di eventi internazionali e nota per l’importante offerta sciistica ed outdoor estiva, al secondo posto della classifica nazionale, subito dopo Cortina d’Ampezzo. 

Sempre secondo lo studio, le vacanze intorno al Natale sono quelle per le quali, sul sito, si registrano le prenotazioni più lunghe, con soggiorni che durano mediamente 5,4 notti ed i gruppi che viaggiano sono composti in media da poco più di cinque persone.

Gianluca Oliva, amministratore delegato della Prato Nevoso S.p.A. conferma: "Siamo cresciuti tanto in questi anni, con umiltà e mettendoci tanto entusiasmo. Queste sono le soddisfazioni che ci ripagano e ci fanno venir voglia di fare sempre meglio. Essere dopo Cortina, in Italia, ci fa capire che siamo sulla giusta strada... siamo una grande squadra che ha scelto di fare grandi investimenti e continueremo a farne. Per noi questo non è un punto d'arrivo, ma un punto di partenza."

"Alla fine della stagione dei record di presenze turistiche nel nostro territorio, pensavo che la presentazione della tappa del Giro d'Italia 2018 (tenutasi ieri, 12 dicembre) che arriverà proprio a Prato Nevoso il 24 maggio prossimo ne rappresentasse una degna conclusione. Questa ciliegina sulla torta, invece, rappresenta il giusto punto da cui ripartire, grazie ad imprenditori straordinari che hanno saputo investire, ma soprattutto interpretare il mercato diventando per il territorio esempio e traino - afferma il direttore dell'ATL del Cuneese Paolo Bongioanni - L'8 dicembre scorso ero a cena con l'Assessore Antonella Parigi a Prato Nevoso e le dicevo che grazie ai futuri investimenti, tra un paio di anni Prato Nevoso sarebbe diventata una località turistica di respiro internazionale. Mi sbagliavo: lo è già".

"Siamo davvero orgogliosi di questo risultato, che dimostra ancora una volta che il Piemonte sta crescendo tantissimo sul turismo. Un ringraziamento va agli imprenditori e agli operatori che ci credono. Noi continuiamo a lavorare per fare la nostra parte". Lo dichiara Antonella Parigi, assessore alla cultura e al turismo della Regione Piemonte.

CRESCIAMO IN SICUREZZA

Intanto giovedì e venerdì a Prato nevoso arrivano una trentina di pullman da 60 plessi scolastici della Liguria. In tutto sono 1400 studenti delle scuole primarie e secondarie che hanno preso parte al progetto “Cresciamo in sicurezza scegliendo la vita” promosso da Regione Liguria, Provincia di Savona, Ufficio scolastico provinciale, Aci, Unicef e Direzione Scolastica. Con Prato Nevoso protagonista di questa campagna unica in Italia che punta sui millennials di oggi, gli adulti di domani.

“Vittime di bulli, cellulari dipendenti o anche semplicemente sedentari i nostri bambini e ragazzi sono sempre più esposti a rischi di diverso tipo – spiegano gli organizzatori -: compresi droga e fumo, alcol e violenza. Ci siamo chiesti quale fosse il modo migliore per spiegare a questi ragazzi che c’è una via d’uscita al disagio: la montagna. Il posto giusto per riscoprire il tempo e riappropriarsi di se stessi. Perché la montagna, simbolo della semplicità, propone una vita dinamica, attiva, nel segno dello sport e del rispetto delle regole. Ma c’è di più: spinge a una maggiore attenzione verso l’altro e verso la bellezza di ciò che circonda. Una palestra di vita insomma”.

Messa a fuoco la filosofia del progetto, gli organizzatori di “Cresciamo in sicurezza scegliendo la vita” hanno trovato in Prato Nevoso il “set” ideale per dare forma all’idea. Così giovedì e venerdì 1400 ragazzi del Savonese si ritroveranno nella località più amata della provincia– che da un mese ormai ha messo in funzione gli impianti grazie alle abbondanti nevicate – per due giorni nel segno dello sport e del divertimento. Con il villaggio per bambini che contraddistingue la Conca come uno dei punti di riferimento di queste 48 ore da vivere all’aperto, in un connubio perfetto tra sport e montagna.

Due giorni durante i quali ci sarà spazio anche per premiare gli studenti che hanno saputo distinguersi nelle prove loro affidate nell’ambito del progetto:

Prato Nevoso casevacanze
SOCIAL
IL FONDO
Ho sempre nutrito un sentimento tra il sospetto e l’invidia per chi è capace di avere idee precise su temi complicati a causa dei mill...
VIDEOGALLERY
Nessuna videogallery inserita.