Cerca
Monregalese
2017-12-20
condividi
Nella foto: l'assessore di San Michele Edoardo Bona
Salma del re a Vicoforte, assessore della vicina San Michele: «Per un po’ cercherò di non mettere piede al Santuario»
L'intervento di Edoardo Bona su Facebook, un pensiero simile a quello del sindaco di Alba

SAN MICHELE MONDOVÌ - (m.g.) - I “vicini di casa” marcano le differenze. L’assessore comunale di San Michele, Edoardo Bona, non è molto lontano nel suo pensiero (affidato alla pagina Facebook) dalle dichiarazioni rilasciate dal sindaco di Alba Maurizio Marello, che ha detto: «Non andrò più al Santuario di Vicoforte». Apriti cielo. Un “vespaio” che ha avuto risonanza addirittura nazionale.

Il professore sanmichelese Edoardo Bona ne fa una questione di coscienza. Parla di “sconcerto ed indignazione” e dice: «Secondo me non era il momento, proprio per il gran rinascere di nostalgie che si vede in questo periodo».

Quindi l’affermazione: «La sepoltura in chiesa è un’eccezione. In base a cosa è stata concessa? Fino a che non me lo spiegheranno, cercherò di non mettere piede in Santuario. Potrebbe essere un segno se i fedeli semplicemente iniziassero, con tutto il rispetto per la Madonna, ad andare a Messa altrove, almeno per un po’ [...]

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
salma re vicoforte bona santuario assessore san michele
Articolo scritto da:
m.g.
SOCIAL