Cerca
Pesio Bisalta
2018-01-10
condividi
Foto Bersezio
Chiusa Pesio, nel 2018 la riqualificazione del Castello del Mirabello?
Stanziato un primo importante contributo dalla Fondazione CRC

 

CHIUSA PESIO - L’anno appena cominciato sarà quello buono per la riqualificazione dei ruderi del Castello del Mirabello. Ne è convinto il sindaco Bussi, che vuole terminare l’opera prima della fine del suo secondo mandato. La Fondazione CRC ha elargito un contributo di 30.000 euro: il progetto per la riqualificazione e la valorizzazione del sito, redatto dall’architetto Mariangela Borio, prevede in realtà una spesa di poco superiore ai 100.000 euro. Fatto edificare nel XVI secolo, l’edificio venne colpito dal terremoto del 1887, e ulteriormente danneggiato dalle SS, che nel 1943 abbatterono il muro che univa i due tronconi laterali per intimorire i chiusani.

Il progetto per la sua sistemazione comprende la realizzazione di una piattaforma pedonale con parapetto per la fruizione in sicurezza del sito, con annessa riqualificazione del percorso pedonale di accesso dalla borgata Castello. Il percorso sarà illustrato attraverso dei pannelli informativi.

La particolarità più interessante riguarda il torrione, dove l’idea è di installare una scala a chiocciola per permettere ai turisti di salirvi in cima e godere di una vista mozzafiato da un punto panoramico delimitato da un parapetto in ferro. Tutto il sito, poi, verrebbe illuminato, rimanendo ben visibile da ogni angolo del paese.

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
castello mirabello riqualificazione
Articolo scritto da:
m.ber
ULTIME NEWS
Mondovì
Tessera di simpatizzante consegnata durante la messa per ricordare le penne nere cadute in Russia
Mondovì
Impiegata, 33 anni, di Roccaforte – Appassionata di montagna
SOCIAL
IL FONDO
Non interessa se la richiesta di “aiuto” arrivi dal dirigente scolastico, dal consigliere di minoranza o dal cittadino. L’Albergh...