Cerca
2018-01-27
condividi
A Roma la consegna del premio ottenuto grazie ai suoi tetti in paglia di segale
Fabrizio Agosto secondo in Italia agli 'Oscar green' di Coldiretti

FRABOSA SOTTANA - Fabrizio Agosto ha 36 anni e, all'azienda agricola tradizionale che conduce a Frabosa Sottana, ha affiancato un agriturismo e la riscoperta di abilità antiche, come quella di fare cestini con i rami di castagno o realizzare tetti in paglia di segale. Questa sua intraprendenza gli è valsa il secondo posto al concorso nazionale «Oscar Green» indetto da Coldiretti nella sezione «We green».

«Una bella soddisfazione – dice Agosto -, nata dalla passione per le usanze tradizionali che sono riuscito a imparare chiedendo ad anziani e ad altri agricoltori della Valle Ellero e della Valle Gesso». Ma costruire tetti di paglia e cestini rende? «Le richieste sono tantissime, ma l'importante è fare della propria azienda agricola un'impresa multifunzionale, così da articolare il lavoro in modi diversi per integrare il reddito agricolo con quello derivante da tutte le altre attività» spiega Agosto. E' arrivato all'assegnazione dei premi finali a Roma lo scorso 25 gennaio in virtù della vittoria che aveva ottenuto nella fase regionale: il primo posto in Piemonte per la categoria «We green» gli era stato assegnato l'anno scorso «per aver saputo impiegare i frutti della terra in un progetto innovativo e particolare in sintonia con il territorio», come recita la motivazione ufficiale.

 

Oscar Green Frabosa Agosto
SOCIAL
IL FONDO
Ora che il “Black Friday” è passato ed archiviato ne possiamo scrivere senza tema di essere indicati come “quelli che...&r...