Cerca
Pesio Bisalta
2018-02-22
condividi
Margarita, scendono i consumi per l'illuminazione pubblica grazie alle nuove lampade a led
Si abbassano anche le tariffe rifiuti, dagli oneri di urbanizzazione arriveranno 30.000 euro

 

MARGARITA - Due buone notizie per i margaritesi. Arrivano dal Consiglio comunale che ha licenziato il bilancio di previsione per il triennio 2018-2020. Diminuisce il piano finanziario della Tari, che si “ferma” a 111.000 euro, registrando un abbassamento del 4% circa, che porterà ad un alleggerimento della bolletta rifiuti. La seduta ha anche modificato le scadenze, confermando quella estiva per la prima rata (31 luglio), ma anticipando la seconda a fine ottobre, per evitare una nuova tassa da pagare a novembre, mese già “critico” per tanti contribuenti. «Registriamo con favore questo risparmio sulla tassa rifiuti - ha commentato il sindaco Alberti -, si vede che il cambiamento effettuato (dall’anno scorso Margarita ha deciso di non conferire più i rifiuti nell’area ecologica di Crava, dirottando i propri cittadini su quella di Madonna delle Grazie, ndr) sta portando i suoi frutti».

L’altra buona notizia è rappresentata dal risparmio su alcune spese correnti, in particolare per la voce “illuminazione pubblica”. Anche in questo caso i minor costi sono da ricondurre ad una scelta precisa, quella di sostituire i corpi illuminanti dell’illuminazione pubblica con nuove lampade a led, che garantiscono maggior durata e minori consumi.

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
risparmi margarita led rifiuti
Articolo scritto da:
m.ber
SOCIAL