Cerca
Pesio Bisalta
2018-02-28
condividi
Chiusa Pesio, preoccupa la frana alla Roccarina:

a rischio la Grangia del Castellar?

Il Comune approva uno studio di fattibilità, ma servono più di 400.000 euro

 

CHIUSA DI PESIO - La frana verificatasi alla Roccarina lo scorso settembre, dopo l’ordinanza di chiusura dell’area, è stata monitorata mediante una coppia di estensimetri a filo a livello della frattura: l’operazione ha permesso di individuate situazioni a rischio in tre diversi settori della parete rocciosa, in particolare nella zona sottostante ai ruderi dell’antica Grangia Certosina del Castellar, dove si evidenzia “una progressiva ulteriore accentuazione dell’apertura della grande frattura sommitale attualmente larga circa un metro, il doppio rispetto alla misurazione del 2015”. Per evitare danni alla Grangia e alla piattaforma del Belvedere (dove in passato sono state celebrate anche un paio di funzioni civili di matrimonio) e non compromettere l’area didattica archeologica dell’Archeopark, il Comune ha incaricato lo studio di ingegneria Ingeoproject di Torino di redarre un primo studio di fattibilità per la quantificazione degli interventi per la messa in sicurezza del sito.

Dalle prime indicazioni, la spesa presunta ammonta a 430.000 euro, il Comune ora si attiverà per trovare finanziamenti.

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
frana chiusa pesio fondi sicurezza
Articolo scritto da:
m.ber
SOCIAL