Cerca
Langa
2018-03-23
condividi
Intervento dei Forestali della Regione

sulla sponda del Tanaro all'ingresso di Farigliano

Tagliati gli alberi tra il viadotto e il ponte della ferrovia: coprivano le riprese della webcam

Monitorare il regolare deflusso delle acque del Tanaro all'ingresso del Comune di Farigliano era divenuto pressoché impossibile per la Protezione Civile della Regione. Questo perché lungo la sponda del fiume, tra il viadotto di ingresso al paese e il ponte non più utilizzato della ferrovia, negli ultimi anni sono cresciuti alberi anche di grandi dimensioni che letteralmente ostacolando la visione delle immagini riprese da una webcam. Li hanno tagliati i Forestali della Regione che, su sollecitazione del Settore regionale della Protezione Civile, sono intervenuti ed hanno risolto il problema. «Anche in questa occasione - afferma l’assessore regionale alle Foreste Alberto Valmaggia - i nostri forestali hanno dimostrato la loro bravura e competenza. Il lavoro, pur essendo di piccola entità, rientra nella fondamentale opera di prevenzione dei possibili fenomeni di straripamento dei fiumi e di dissesto idrogeologico: un percorso che la Regione sta portando avanti da tempo con investimenti e azioni concrete sul territorio». 

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
SOCIAL
IL FONDO
Ora che il “Black Friday” è passato ed archiviato ne possiamo scrivere senza tema di essere indicati come “quelli che...&r...