Cerca
Monregalese
2018-06-30
condividi
Nella foto, don Leopoldo Trentin
Valle Corsaglia dà l’addio al suo parroco:

don Leopoldo Trentin è morto a 67 anni

MONREGALESE - E’ morto don Leopoldo Trentin, 67 anni di età e 38 di sacerdozio. Soffriva da anni di leucemia. Incardinato nella diocesi di Mondovì, fu all’inizio collaboratore nella parrocchia di Frabosa Soprana; nel 1993 fu nominato Priore di Fontane e da allora il legame con quella comunità fu strettissimo: don Leopoldo si dedicò con entusiasmo alla cura delle anime e alla conservazione delle strutture, lavorando lui stesso manualmente. A Fontane stabilì la sua residenza, abbellì la chiesa e la canonica, ma non limitò le sue cure alla parrocchia di san Bartolomeo. Sempre generoso nell’obbedienza, estese il suo servizio a tante comunità di montagna: dal 1999 al 2002 a Montaldo e Sant’Anna Collarea; dal 2002 al 2006 alle tre parrocchie di Torre Mondovì e a Monasterolo Casotto; dal 2003 ad oggi alla Prà di Roburent e a Corsaglia; dal 2006 al 2013 a Frabosa Soprana e al Serro; e una seconda volta a Torre Mondovì dal 2013 ad oggi. Nato il 23 maggio 1951 a Rossano Veneto, in provincia di Vicenza e diocesi di Padova, il giovane Leopoldo venne a Frabosa Soprana, ospite della piccola comunità della “Famiglia Mariana” fondata da don Venanzio Bonicco. In quell’ambiente di spiritualità si compì la sua formazione e maturò la vocazione al sacerdozio. Compì gli studi teologici allo STI di Fossano e il 15 settembre 1979 fu ordinato sacerdote a Rossano Veneto dal Vescovo di Padova Mons. Girolamo Bortignon.

Nella piccola località della Prà di Roburent promosse il restauro della canonica e il rifacimento in pietra del tetto della chiesa.

Ricambiato dall’affetto di tutte le persone che ha incontrato ed edificato nel suo cammino, don Leopoldo lascia una testimonianza che onora il clero monregalese: una vita esemplare di fede e di preghiera, l’attenzione alle persone e alle loro difficoltà, uno stile di vita semplice, sempre sereno e generoso.

Ha chiuso la sua laboriosa giornata terrena la sera della festa dei santi Pietro e Paolo, il 29 giugno 2018, all’Ospedale di Mondovì, con l’assistenza spirituale e il conforto dei sacramenti da parte del Vicario Generale don Flavio Begliatti.

La Messa esequiale sarà celebrata dal Vescovo martedì 3 luglio alle ore 15 nella chiesa di San Bartolomeo a Fontane di Frabosa. La salma attenderà la risurrezione nel locale camposanto.

Don trentin Leopoldo Corsaglia Fontane
SOCIAL
IL FONDO
Paradossi della sanità. “Quando un utente piemontese chiama il 112 per un’emergenza sanitaria e vede arrivare al proprio domicil...
VIDEOGALLERY
Nessuna videogallery inserita.