Cerca
Mondovì
2018-07-10
condividi
Al venerdì sera del mese di luglio
“Musica in Piazza”, tre particolari e insoliti spettacoli musicali in piazza Maggiore
L’assessore Oliveri: «Il quartiere alto non è un salotto, ma un luogo aperto e vivo»

 

MONDOVI’ - “Musica in Piazza”, così si chiamerà la serie di spettacoli all’aperto che l’Amministrazione comunale, l’Academia Montis Regalis e la Famija Monregaleisa offriranno - grazie anche all'importante contributo della Banca Alpi Marittime - a cittadini e visitatori, per sfuggire alla calura estiva. E quale luogo di Mondovì è più indicato di Piazza Maggiore dove, dopo il tramonto, si possono godere i balsamici effetti delle brezze serali?

Inoltre oggi, a sostegno della straordinaria bellezza della piazza, c’è l'isola pedonale fortemente voluta dall’Amministrazione comunale. Passeggiare in piazza sta diventando un appuntamento fisso serale per molti monregalesi, un importante motivo di incontro e svago: dall’aperitivo sotto gli storici portici, alla cena romantica a lume di candela o al gelato da passeggio in uno dei più incantevoli siti medievali e barocchi del Piemonte.

E ora, di venerdì, ci sarà anche l'accompagnamento della musica: tre particolari e insoliti concerti, come originale e unica è la nostra città.

Si comincia Venerdì 13 luglio, alle ore 22, grazie alla collaborazione con il Moncalieri Jazz Festival. Il gruppo è la Fantomatik Orchestra (Marching Band). Si tratta di un gruppo composto da 12 jazzmen scatenati che, con le loro performance a ritmo di musica Jazz, Funky, Soul, Swing, abbinate a coreografie pirotecniche, faranno scalpitare il pubblico presente. La Fantomatik Orchestra propone performance itineranti, nessuno riesce a fermarli.

Venerdì 20 luglio, a partire dalle ore 21, si esibirà, invece, la Camerata Musicale Monregalese. Un repertorio sinfonico classico in cui figurano alcuni brani di assoluto primo piano e conosciuti dal grande pubblico. Le musiche proposte spaziano da Vivaldi a Bizet e concludono con un canto collettivo quale il Nabucco di Giuseppe Verdi.

Infine, Venerdì 27 luglio, spetterà chiudere la rassegna ad un insolito duo: Simona Colonna, con la sua magnifica voce e il suo violoncello, alternata alle geniali “prediche” di Padre Filip. I due artisti si esibiranno affacciandosi da due balconi differenti di Piazza Maggiore, illuminati per l’occasione. Un esperimento originale, un botta e risposta che non potrà che stupire e divertire gli spettatori.

Il Vicesindaco e Assessore alla Cultura e alle Manifestazioni, Luca Olivieri: “Piazza è sempre stato luogo di aggregazione; ricordo bene quando da ragazzi si facevano le “vasche” e camminando sul suo selciato si chiacchierava per ore. Sono centinaia di anni che i monregalesi vivono, in vari modi, Piazza Maggiore e vorremmo continuassero a farlo con rinnovata passione. Personalmente non ritengo Piazza “un salotto”, come spesso viene definita. In salotto mia zia copriva i divani e socchiudeva le finestre perché non si rovinasse l’arredo; quel salotto mi incuteva soggezione.

Noi vogliamo invece una Piazza attrattiva, aperta, da vivere. Dobbiamo tutti - cittadini, esercenti e associazioni – riappropriarcene, uscire di casa per riscoprirla e “usarla”. La manifestazione “Circondata” è stato un bellissimo esempio: con acrobati e artisti che hanno ravvivato la piazza e i giardini del Belvedere. Ringraziando tutti gli ideatori e sostenitori di questo nuovo progetto per Piazza - il direttore dell'Academia Montis Regalis, Maurizio Fornero, il presidente della Famijia Monregaleisa, Enrico Natta, e la Banca Alpi Marittime - auspico che questa iniziativa sia da stimolo per altri enti ed associazioni ad “utilizzare” la piazza per loro iniziative. L'Amministrazione è disponibile a valutare ed agevolare tutte le nuove proposte volte a rivitalizzare le serate del rione alto di Mondovì. La “Mostra dell’Artigianato” e “Cinema sotto le Stelle” dovranno divenire due immancabili ed importanti appuntamenti di una ricchissima estate piazzese.”

 

Mondovì musica piazza
SOCIAL