Cerca
Mondovì
2018-08-02
condividi
I lavori allo Sporting
Padel: nel fine settimana inaugurazione e prova gratuita per tutti
Lo Sporting Club Mondovì apre le porte agli appassionati

Avevamo annunciato sull’ultimo numero, quello in edicola, che i lavori di costruzione dei tre campi di padel allo Sporting Club Mondovì si sarebbero conclusi nel fine settimana e così sarà. Il 4 ed il 5 agosto sarà inaugurato il nuovo impianto nato dalla collaborazione tra il sodalizio monregalese e la società Padel M2 e nascerà ufficialmente lo Sporting Mondovì Padel Club.

Un progetto innovativo e inedito per il Monregalese che porterà sul territorio una disciplina sportiva tutta nuova che sta spopolando in tutta Italia ed è già largamente consolidata in altri paesi, dalla Spagna all’Argentina. C’è già molta attenzione e aspettativa tra i soci dello Sporting per quello che è definito come “lo sport del terzo millennio”. Il Padel piace, perché è uno sport divertente, entusiasmante, praticabile ad ogni età, e già dai primi colpi sulla racchetta regala soddisfazioni; si gioca sempre in quattro, ovvero a coppie, su un campo da 10m x 20m, più piccolo quindi al tennis, con una racchetta più compatta e maneggevole in fibra di carbonio e una pallina da tennis con una pressione interna leggermente più bassa. La superficie è realizzata in erba sintetica ed è circondata da strutture grigliate e vetrate che avvolgono lo spazio di gioco dove i giocatori si muovono quasi come in una “gabbia”. Il mix delle caratteristiche di questo sport lo rende estremamente spettacolare anche a livelli amatoriali.

Come dichiara Fabrizio Rostagno, titolare della Padel M2, l’azienda torinese che dal 2014 costruisce campi, coperture, distribuisce materiale e investe nel padel: «Qui a Mondovi si sente che c’è molta attesa, sono tutti curiosissimi e non vedono l’ora di conoscere e provare il padel». Nel fine settimana si potrà giocare gratis a padel e ci sarà il supporto del maestro Riccardo de Tommasi per chi inizia, oltre alla presenza di alcuni giocatori top player piemontesi. Lo Sporting fornirà gratuitamente anche palline e racchette per provare lo sport del momento: non ci sono scuse per non provare.

Inoltre, ci sarà un’attenzione particolare al sociale ed oltre alle attività di formazione ed ai tornei, si abbinerà la promozione del progetto della ASD Padel Torino chiamato “Il padel è di tutti”. Grazie al supporto di alcune associazioni del territorio che si sono già fatte parte attiva, il padel sarà proposto in forma gratuita a disabili fisici e ragazzi a rischio esclusione sociale per permettere l’avvicinamento di tutti a questo nuovo divertente sport. Socializzare, divertirsi, fare sport, rinfrescarsi in piscina e mangiare bene in un contesto dinamico e in evoluzione. Tutto questo il 4 e 5 agosto, e non solo, allo Sporting Mondovi.

Padel Sporting Club Mondovì campi nuovi inaugurazione lavori agosto
Articolo scritto da:
p.cam
SOCIAL
IL FONDO
La musica “trap” piace molto ai nostri giovanissimi. Alle loro feste si sente soprattutto quella. In molti chiedono, nei giorni della t...