Cerca
Monregalese
2018-08-03
condividi
Coldiretti: in Piemonte vola il consumo

di frutta estiva autoctona

Pesche, albicocche, mele estive e piccoli frutti per combattere le alte temperature

Settimane col bollino rosso per il grande caldo. Che cosa c’è di meglio della frutta in questo momento? Con queste temperature, infatti, i consumi di frutta hanno fatto registrare un balzo del 20% negli ultimi dieci giorni rispetto alla decade precedente. E’ quanto stima la Coldiretti sulla base delle indicazioni di Campagna Amica. L’andamento positivo dei consumi oltre che dai cambiamenti climatici è spinto anche dalle preferenze alimentari di giovani e meno giovani che fanno sempre più attenzione al benessere a tavola con la preferenza accordata a cibi freschi, genuini e dietetici. Il risultato è che il 2018, se sarà mantenuto il trend attuale, si appresta a far registrare il record del decennio nei consumi di frutta e verdura dopo che già nel 2017 erano saliti a 8,5 miliardi di chili. Ad essere apprezzato è il fatto che frutta e verdura sono alimenti che soddisfano molteplici esigenze del corpo: nutrono, dissetano, reintegrano i sali minerali persi con il sudore, riforniscono di vitamine, mantengono in efficienza l’apparato intestinale con il loro apporto di fibre e si oppongono all’azione dei radicali liberi prodotti nell’organismo dall’esposizione al sole, nel modo più naturale ed appetitoso possibile.

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
Pesche Piemonte
SOCIAL
IL FONDO
  MONDOVI’ – Come abbiamo riportato su queste colonne più volte, è stata annunciata, dalla Provincia di Cune...