Cerca
2018-08-13
condividi
Monsignor Meo Bessone (a destra) con il vescovo di Mondovì Egidio Miragoli
L'ex rettore del Santuario nominato Cavaliere
Monsignor Meo Bessone ora è parroco a Dogliani

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha nominato Cavaliere dell’Ordine Militare Repubblica Italiana, il prelato monregalese monsignor Bartolomeo Bessone, nato a Chiusa di Pesio, fr. Combe, il 6 giugno 1948. Ordinato sacerdote il 2 luglio 1972, dal Vescovo monsignor Brustia. Fu vice rettore in seminario dal 1972 al 1977, quindi Rettore del Collegio Vescovile  dal 1977 al ’78 e diventò Rettore del Seminario dal 1978 al 1983. Fu nominato Parroco  a Mondovì Breo e Pian della valle dal 1983 al 1986, successivamente Rettore di Mondovì Carassone dal 1986 al 2002. Il Vescovo mons. Luciano Pacomio lo chiamò a rivestire l’alto incarico di Vicario Generale dal 6 gennaio 2000 al 2018, parimenti rivestendo ruolo di Rettore del Santuario Basilica Diocesana dal 1° agosto 2002 al 2018. Nelle settimane scorse il vescovo di Mondovì, monsignor Miragoli, lo ha sollevato dalle sue incombenze pastorali diocesane, nominandolo parroco a Dogliani.  Innumerevoli sono state le sue benemerenze nei campi pastorali e sociali, sempre avendo saputo richiamare l’ammirazione e  la stima dei fedeli e dei confratelli. La segnalazione al Capo dello Stato era stata  inoltrata dal senatore Mino Taricco.

Monsignor Bessone cavaliere
SOCIAL
IL FONDO
Non vorremmo che la questione “mancanza di spazi per le scuole superiori di Mondovì”diventasse una querelle politica e non un&rs...