Cerca
2018-08-13
condividi
Monsignor Meo Bessone (a destra) con il vescovo di Mondovì Egidio Miragoli
L'ex rettore del Santuario nominato Cavaliere
Monsignor Meo Bessone ora è parroco a Dogliani

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha nominato Cavaliere dell’Ordine Militare Repubblica Italiana, il prelato monregalese monsignor Bartolomeo Bessone, nato a Chiusa di Pesio, fr. Combe, il 6 giugno 1948. Ordinato sacerdote il 2 luglio 1972, dal Vescovo monsignor Brustia. Fu vice rettore in seminario dal 1972 al 1977, quindi Rettore del Collegio Vescovile  dal 1977 al ’78 e diventò Rettore del Seminario dal 1978 al 1983. Fu nominato Parroco  a Mondovì Breo e Pian della valle dal 1983 al 1986, successivamente Rettore di Mondovì Carassone dal 1986 al 2002. Il Vescovo mons. Luciano Pacomio lo chiamò a rivestire l’alto incarico di Vicario Generale dal 6 gennaio 2000 al 2018, parimenti rivestendo ruolo di Rettore del Santuario Basilica Diocesana dal 1° agosto 2002 al 2018. Nelle settimane scorse il vescovo di Mondovì, monsignor Miragoli, lo ha sollevato dalle sue incombenze pastorali diocesane, nominandolo parroco a Dogliani.  Innumerevoli sono state le sue benemerenze nei campi pastorali e sociali, sempre avendo saputo richiamare l’ammirazione e  la stima dei fedeli e dei confratelli. La segnalazione al Capo dello Stato era stata  inoltrata dal senatore Mino Taricco.

Monsignor Bessone cavaliere
SOCIAL
IL FONDO
Ora che il “Black Friday” è passato ed archiviato ne possiamo scrivere senza tema di essere indicati come “quelli che...&r...