Cerca
2018-09-27
condividi
Due classi del 'Cigna' in visita al rifugio Garelli

MONDOVI' - La scorsa settimana gli alunni delle classi 4° e 5° dell'indirizzo “Chimica, Materiali e Biotecnologie, articolazione Biotecnologie Ambientali” dell'I.I.S. “Cigna-Baruffi-Garelli” di Mondovì, si sono recati al Rifugio Garelli per un laboratorio didattico “sul campo”. Due giorni in alta montagna per vedere, analizzare e studiare un esempio di sostenibilità ambientale inserito nel nostro territorio e, in particolare, nel Parco Naturale del Marguareis. I ragazzi sono saliti dal Pian delle Gorre di Chiusa Pesio fino al rifugio Garelli, accompagnati dalle docenti del Cigna e dalla Guardia Parco del Parco Alpi Marittime, Riccardo Lussignoli, che, con competenza e precisione, ha tenuto loro una lezione “in itinere” parlando di ecosistema, di biodiversità e di ambiente forestale. Nei due giorni trascorsi in Alta Valle Pesio, gli studenti - oltre ad ammirare lo splendido paesaggio - hanno avuto modo di incontrare sia il botanico Ivan Pace, che ha illustrato le particolarità della stazione botanica alpina, sia il sig. Guido Colombo, gestore del rifugio Garelli, che ha mostrato il funzionamento delle centrali idroelettriche e del più alto fitodepuratore d'Italia, il Fitodep, innovativo impianto di depurazione delle acque reflue realizzato nel 2014 nell'ambito del progetto Alcotra. Si ringraziano tutti coloro che hanno reso possibile la buona riuscita della camminata e della visita.

SOCIAL
IL FONDO
Ora che il “Black Friday” è passato ed archiviato ne possiamo scrivere senza tema di essere indicati come “quelli che...&r...