Cerca
Mondovì
2018-11-05
condividi
Frana all’Alberghiero di Mondovì:

la Provincia delibera lo sgombero delle macerie

Previsto intervento di manutenzione alla palestra del Baruffi (nuovi canestri)

MONDOVI’- Sono due le notizie che la Provincia fornisce e legate alla frana del dicembre scorso, quando il crollo della palazzina di servizio dell’Alberghiero provocò lo “sfaldamento”dell’unità didattica della scuola di Piazza e l’inagibilità della palestra di Metavia.

La prima notizia è l’affidamento dei lavori di sgombero delle macerie che ancora oggi feriscono sguardo e prospettive di studenti ed insegnanti monregalesi. Si rimuoveranno i detriti del corpo frana e dell’accumulo contro la palestra. La S. A. M. Asfalti Movinterra spa, di Monforte d’Alba, per un importo contrattuale pari a 70 mila euro si occuperà dei lavori. Il cronoprogramma della Provincia prevede l’avvio dei lavori entro il 2018 e che la “necessaria disponibilità”è finanziata dal contributo della Fondazione Crc per 900 mila euro.

Altra notizia: in seguito alla frana che ha reso inagibile Metavia, è stato concordato (da Comune, Provincia e rappresentanti dell’istituto) di distribuire gli studenti in vari locali messi a disposizione da altri pelssi scolastici e dal Comune in piazza d’Armi (Polo Scolastico). Così si rende anche necessario un intervento alla palestra dell’Istituto Tecnico “Baruffi”di Mondovì che ospita numerose classi dell’Alberghiero per un intervento di manutenzione degli impianti e attrezzature per la pallacanestro non più a norma c on le misure di sicurezza previste dal regolamento tecnico. Si spenderanno 6.100 euro e anche in questo caso si utilizzeranno i fondi messi a disposizione, come contributo, dalla Fondazione Crc.

Alberghiero macerie Provincia
SOCIAL
IL FONDO
  Il colpevole è l’abusivismo edilizio. Ora è tutto un coro, tutti si sono accorti che decine di case sono costrui...