Cerca
2018-11-21
condividi
Morte dell’ex capo ultras:

Procura dispone nuova autopsia

Mondovì interessata dall'indagine svelata dal servizio di 'Report'

 

L’agenzia Ansa riporta la notizia secondo la quale la procura di Cuneo ha disposto una nuova autopsia sul cadavere di Raffaello Bucci, l’ex capo ultras poi assunto dalla Juventus come supporter “liason officer”, morto nel luglio 2016 dopo essere precipitato da un viadotto di Fossano. Lo scrive Panorama, nel numero in edicola domani. Secondo il settimanale, la squadra mobile di Torino sta inoltre indagando sulla fine di alcuni effetti personali di Bucci. Ad attirare l’attenzione degli investigatori, in particolare, un borsello, che per Panorama sarebbe apparso sulla scrivania del security manager del club bianconero, Alessandro D’Angelo, balzato agli onori delle cronache per le intercettazioni, rese note dalla trasmissione televisiva Report, in cui parla in lacrime della morte di Bucci. Una nuova serie di interrogatori, aggiunge ancora il settimanale, è prevista dal prossimo mese di dicembre. Tra i primi ad essere nuovamente ascoltati ci sarebbe proprio D’Angelo, che non risulta indagato nel procedimento.

Anche la città di Mondovì sarebbe toccata dall’inchiesta, perchè in una tabaccheria della città (ripresa dai giornalisti di Report) sarebbero stati acquistati i tagliandi (tutti vincenti) da parte di Bucci che possedeva una casa nella vicina Beinette.

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
Report Juve ultras indagine
SOCIAL
IL FONDO
La musica “trap” piace molto ai nostri giovanissimi. Alle loro feste si sente soprattutto quella. In molti chiedono, nei giorni della t...