Cerca
Mondovì
2019-01-08
condividi
Funicolare nel 2018, record di passaggi: 386.847
L’assessore Erika Chiecchio: «I dati dimostrano la centralità del mezzo di trasporto».

MONDOVI' - Con i suoi 386.847 passaggi, il 2018 è stato l’anno recordper la funicolare di Mondovì, che ha registrato il più alto numero di passaggi dal 2006, anno della sua entrata in funzione. Un andamento positivo che continua quello dell’anno precedente e che questa volta si concretizza in un incremento di circa 9.000 unità rispetto al 2017. Circa quarantamila i passaggi in più rispetto alla media storica (344.394).

Mese di maggior frequentazione, novembre, che con i suoi 40.820 transiti rappresenta il 10% del totale. Seguono aprile (38.461), settembre (37.269) e agosto (37.169). Fanalino di coda, giugno, con 20.138 passaggi, poco meno della metà del mese di novembre. Un dato che si spiega con la sospensione del servizio dal 18 al 23 giugno per consentire le operazioni di collaudo dell’impianto (la navetta sostitutiva è rimasta, inoltre, in funzione sino alla fine del mese).

Da segnalare anche l’ottimo avvio del 2019, con 12.498 passaggi nei primi sei giorni di gennaio (oltre 11 mila quelli nei giorni del Raduno Aerostatico Internazionale dell’Epifania).

«I dati emersi – dichiara l’assessore ai Trasporti, Erika Chiecchio – evidenziano la centralità della funicolare nel sistema del trasporto urbano. Le due vetture disegnate da Giorgetto Giugiaro non rappresentano solo un’attrattiva turistica e un servizio amato dai visitatori, ma anche utile ai monregalesi, in modo particolare agli studenti che devono spostarsi da Breo a Piazza, e viceversa. Ci stiamo confrontando con il gestore alla ricerca di soluzioni che ne incentivino l’utilizzo, anche per la massima fruizione dell’area pedonale di Piazza: certamente la funicolare sarà centrale nel nuovo assetto del Trasporto Pubblico Locale».

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
Mondovì funicolare record
SOCIAL
IL FONDO
Il Carnevale è divertimento ed è una roba seria. La conferma arriva anche quest’anno riflettendo sulle novità che l&rsqu...