Cerca
2019-02-10
condividi
Il presidente della 'Famija Monregaleisa':

«La Notte Bianca, novità inventata per l’edizione 2019»

MONDOVI' - «Ecco che cosa ci siamo inventati quest’anno per migliorare le sfilate: proponiamo qualcosa di nuovo a chi ci verrà a vedere». Enrico Natta, "patron" del Carlevè 2019 ha posto le domande al pubblico della presentazione ed ha risposto. La sua spiegazione: «Dalla scorsa edizione, cioè da quando abbiamo dovuto contare fisicamente “questo pubblico”, ci siamo resi conto che a tante persone Mondovì piace veramente. Proveremo ad invitare queste persone a venire in Mondovì un po’ prima delle sfilate, per fare anche due passi nel centro storico tra i negozi aperti, per poi consumare un pranzo in alcune piazze caratteristiche». Chi troveranno su queste Piazze a cucinare? Domenica 24 febbraio, su Piazza Santa Maggiore, alcune Proloco rappresentative del territorio. Domenica 3 marzo, su piazza Roma, Piazza Cesare Battisti e Piazza Santa Maria Maggiore  troveranno invece lo slow food di aziende private, con più di venti operatori qualificati del settore.

Questo Street Food sarà inoltre protagonista nella serata di sabato 2 marzo, fino alle ore 22/23. Durante quella sera, la Corte del Moro transiterà per le vie del centro storico, facendo visita a tutte le attività commerciali e negozi che lo vorranno, per allietare una inedita Notte Bianca che abbiamo proposto alle varie associazioni di categoria.  Confidiamo in una buona adesione, sia di pubblico che di attività aperte e vetrine illuminate.

 

Ulteriori particolari sull'edizione cartacea
SOCIAL
IL FONDO
Sono tra gli italiani fortunati che hanno potuto godere di un breve periodo di vacanza. Sono stato all’estero e ho parlato c...