MENU

Torna la “Giornata giovani” di Collisioni ad Alba: Coez, Frah Quintale, Madame, Sangiovanni, Tananai

Biglietto unico per 5 concerti, sei ore di live non stop

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Torna la “Giornata giovani” di Collisioni ad Alba: Coez, Frah Quintale, Madame, Sangiovanni, Tananai

Coez è tra gli artisti che si esibiranno il 16 luglio ad Alba per Collisioni

Era il 17 luglio 2021 in piena pandemia, dopo tre mesi di lock down, didattica a distanza, annullamento di concerti e attività sportive. Ad Alba, in Piemonte, si svolgeva la prima edizione di Tutto Normale, una giornata di incontri, concerti, dibattiti organizzati in collaborazione con Banca D’Alba e le scuole del territorio, dedicata a un mondo giovanile di cui i media non si occupavano più e che sembrava cancellato dall’avvento della pandemia. Fu una giornata storica, i biglietti andarono in sold out in meno di un giorno, e il festival in base alle normative in vigore riuscì ad accogliere soltanto duemila fortunati delle migliaia di richieste che riceveva ogni giorno. Collisioni e gli artisti presenti conclusero quella giornata con una promessa rivolta ai ragazzi: che Tutto Normale sarebbe tornato l’anno successivo in forma ancora più esplosiva, per ospitare tutti coloro che erano rimasti fuori in un concerto finalmente senza sedie, con un palco vero, a cantare insieme in piedi per un sabato di un’estate normale. 

Tutto Normale, il 16 luglio 2022, torna così ad un anno esatto da quella data storica organizzato sempre con Banca D’Alba e con il sostegno di Fondazione CRC con un cast stellare per accogliere le migliaia di giovani che vorranno celebrare con noi il ritorno alla normalità. E’ impressionante il livello e il numero degli artisti di primo piano che hanno risposto alla chiamata di Collisioni per dare via a un evento unico nell’estate italiana.  

La giornata si aprirà con il concerto di Madame, l’autrice di Voce, Marea e Schiccherie e tanti altri brani memorabili della nuova scena musicale italiana che si è imposta come la miglior cantante della sua generazione. Seguirà Tananai, che dopo l’esperienza sanremese con Sesso Occasionale, brano certificato disco d’oro, con più di 14 milioni di stream, ha appena pubblicato la sua Baby Goddam, già entrata nelle prime posizioni della Top Ten. 

Proseguiremo con l’esibizione di Sangiovanni, l’artista multiplatino che ha scalato le classifiche italiane con brani quali Malibù, Lady e tutta la Notte e si è aggiudicato il quarto posto al festival di Sanremo con la bellissima Farfalle. Sangio, che lo scorso anno aveva partecipato al festival con un incontro, quest’anno sarà finalmente in concerto sul palco di Collisioni.  

In questa maratona non stop di concerti, salirà poi sul palco Frah Quintale, l’artista disco di platino con il suo album d’esordio Regardez Moi, che con la sua musica e il suo immaginario ha cambiato il gioco del pop italiano. E lo ha sempre fatto a modo suo, con quella freschezza che caratterizza ogni suo brano. Un artista dalle intuizioni sempre originali che con il nuovo doppio Album Banzai ha portato nuova linfa vitale alla musica italiana

La giornata si concluderà con il concerto di Coez, uno dei padri fondatori dell’indie music italiana autore di brani fondamentali come La Musica non c’è e E’ Sempre Bello, Domenica, Faccio un Casino, Le Luci della città che torna a Collisioni dopo l’annullamento della sua data a Barolo nel 2020 a causa dello stop ai concerti imposto dalla pandemia.

 INFO BIGLIETTI

I biglietti per la Giornata Giovani di Collisioni saranno in vendita a partire da martedì 29 marzo alle ore 11,00 su Ticketone e sugli altri circuiti autorizzati. La giornata comprensiva di cinque concerti, avrà un prezzo popolare di 30 euro più diritti di prevendita dei gestori, vale a dire di 6 euro a concerto. Una scelta che Collisioni ha fatto insieme ai suoi partner per sostenere il mondo giovanile, dopo due anni di isolamento, palchi spenti e disgregazione delle reti sociali. 

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl