MENU

MUSICA - CONCERTI

Concerti, installazioni, workshop, conferenze: a Cuneo un festival europeo dedicato alla creatività digitale

Da venerdì 8 a mercoledì 13 aprile si svolge il METS FEST 2022 - Music on the (w)edge

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Concerti, installazioni, workshop, conferenze: a Cuneo un festival europeo dedicato alla creatività digitale

Da venerdì 8 a mercoledì 13 aprile si svolge a Cuneo, in tre sedi (Sala Mosca del Conservatorio Ghedini, via Roma 19; Ex Caserma Cantore, via Pascal 9; VARCO Auditorium Foro Boario, via Pascal 5C), il METS FEST 2022 - Music on the (w)edge, Festival Europeo di Creatività Digitale. L’evento, unico appuntamento in Italia del progetto EASTN-DC European Art-Science-Technology Network for Digital Creativity dell’Unione Europea che vede collaborare un partenariato di 14 enti musicali europei e 3 americani, è organizzato dal METS, il Dipartimento di Musica Elettronica e Tecnica del Suono del Conservatorio G. F. Ghedini di Cuneo, ed è incentrato sui rapporti tra arte, scienza e tecnologia nell'ambito della creatività digitale a più livelli: l’intelligenza artificiale, i rapporti tra musica elettronica e arti plastiche, le nuove tecniche esecutive degli strumenti musicali, la liuteria virtuale e gli strumenti “aumentati”. Sono in programma 8 concerti e performance, 7 installazioni, 6 workshop e altri eventi; la partecipazione agli appuntamenti è libera e il calendario completo è disponibile sul sito internet www.conservatoriocuneo.it.

«Dopo due anni di silenzio, ritorna la stagione concertistica del Conservatorio di Cuneo – dichiara il suo presidente, Mattia Sismonda – che quest’anno si apre con l’unica tappa italiana del Festival Europeo di Creatività Digitale, un importante evento in presenza per Cuneo e la provincia Granda. Una rete musicale internazionale di sinergie, scambi, sperimentazioni, progettazioni e ricerca farà tappa nel capoluogo per 6 giorni: un’occasione che soddisferà i gusti dei creativi digitali e non solo!» 

«Nei prossimi giorni il Conservatorio di Cuneo ospiterà in qualità di organizzatore il Festival Europeo EASTN-DC, dedicato alla creatività digitale, coniugata con arte, scienza e ricerca – aggiunge il direttore, Alberto Borello –. È il punto di arrivo di un progetto pluriennale di ampio respiro, che vede il Conservatorio come unica istituzione italiana coinvolta. Il festival offrirà numerosissimi motivi di interesse, per un pubblico molto ampio: concerti, seminari, conferenze, laboratori, installazioni multimediali… il tutto nella cornice “naturale” delle due sedi del Conservatorio e degli spazi del “Varco”. Si può dire, a buon diritto, che nella settimana del festival Cuneo sarà la “Capitale europea” della creatività artistica e digitale e darà voce, con questo importantissimo evento, a tutto il desiderio di riprogrammare cultura dopo la stagnazione portata dall’emergenza sanitaria».

L’inaugurazione del festival si terrà venerdì 8 aprile alle ore 17.30 presso la Ex caserma Cantore (via Pascal 9) e a seguire si svolgerà il primo evento, l’installazione e performance Totem orchestral di Alessandro Sciaraffa e METS-Conservatorio di Cuneo, in collaborazione con GAM-Galleria d’Arte Moderna di Torino. In serata appuntamento con una performance tra l’elettronica d’avanguardia e il jazz di ricerca del gruppo d’improvvisazione ZUMTRIO (venerdì 8 aprile, ore 20.30; Sala Mosca, via Roma 19), proveniente dal Centro Tempo Reale di Firenze (fondato da Luciano Berio e tra le maggiori realtà internazionali del settore). Tra i numerosi ospiti internazionali dell’evento si cita il compositore canadese David Berezan (lunedì 11 aprile, ore 20.30; VARCO Auditorium Foro Boario, via Pascal 5C), specialista della “musica acusmatica”, o “musica per altoparlanti”, allievo del grande Jonty Harrison (già ospite del METS) e pluripremiato a livello internazionale, che curerà anche un workshop di composizione con gli studenti METS (lunedì 11 aprile ore 9:30-13, martedì 12 aprile ore 9:30-13 e 14:30-18:30; Ex-Caserma Cantore, studio A1, via Pascal 9).

Nel programma dell’evento rivestono un ruolo di notevole importanza anche le installazioni e i workshop: in particolare questi ultimi saranno incentrati su varie tematiche, dalla spazializzazione del suono su impianti multicanale che permettono al pubblico di essere immersi in un ambiente completamente tridimensionale, sentendo movimenti virtuali delle sorgenti sonore, alla scrittura per il flauto contrabbasso, strumento rarissimo e dalle incredibili possibilità timbriche, dalla sintesi per modelli fisici al “locative audio”, ossia l’utilizzo creativo delle capacità di geolocalizzazione degli smartphone, per arricchire con contenuti multimediali interattivi un itinerario.

L’ex caserma Cantore, sede del METS e di altre scuole del Conservatorio, abbandonerà per una settimana la vocazione di luogo di formazione per diventare uno spazio espositivo aperto alla cittadinanza, che potrà interagire con diverse installazioni. In particolare si segnala la slovena “The Game” (da venerdì 8 aprile a domenica 10 aprile; Ex-Caserma Cantore, studio A23, via Pascal 9), un tavolo per il gioco delle carte che risponde interattivamente con reazioni sonore di una tavola armonica di pianoforte alle combinazioni di carte dei giocatori, e l’italiana “Giga-Bites” (mercoledì 13 aprile, dalle ore 17 alle 19.30; Foyer della Sala Mosca, via Roma 19), realizzata dal METS su un concept di Gianluca Verlingieri in collaborazione con giovani scultrici e scultori del Liceo Musicale di Cuneo, e in co-produzione col festival Back to Bach di Torino. 

Il festival metterà in evidenza anche le importanti relazioni del digitale con l’arte plastica contemporanea, settore a cui il METS si è dedicato negli anni intervenendo su opere di artisti di fama mondiale come Burri, Fontana, Penone e Eliasson. Saranno esposti lavori realizzati su opere degli artisti contemporanei piemontesi Pier Giuseppe Imberti, Alma Zoppegnie Alessandro Sciaraffa. Quest’ultimo è protagonista di una crescente attività internazionale e la sua presenza a Cuneo avviene in co-progettazione con la GAM-Galleria d’Arte Moderna di Torino.

Infine, si terrà anche la presentazione, per la prima volta in Italia dopo varie occasioni all’estero, del progetto discografico Asymmetric Thought (sabato 9 aprile, ore 20.30; Sala Mosca, via Roma 19), dedicato alla musica italiana per chitarra ed elettronica nell’opera di 18 autori viventi: un doppio CD + DVD realizzato al METS grazie ai fondi EASTN-DC e pubblicato dall’etichetta giapponese DaVinci Classics.

IL PROGRAMMA DEL METS FEST 2022 CUNEO
 
CONCERTI/PERFORMANCE/EVENTI
 
Venerdì 8 Aprile 2022, ore 17:30
Ex-Caserma Cantore, Via Pascal 9
Inaugurazione Festival e installazioni
 
Venerdì 8 Aprile 2022, ore 18:00
Ex-Caserma Cantore, Via Pascal 9
TOTEM ORCHESTRAL 
Installazione e performance di Alessandro Sciaraffa
e METS-Conservatorio di Cuneo
in collaborazione con GAM-Galleria d’Arte Moderna di Torino
 
Venerdì 8 Aprile 2022, ore 20:30
Sala Mosca, Via Roma 19
ZUMTRIO
Francesco Canavese, chitarra elettrica
Francesco Giomi, radio e sintetizzatori
Stefano Rapicavoli, batteria
Produzione del centro Tempo Reale di Firenze
 
Sabato 9 Aprile 2022, ore 18:00
Ex-Caserma Cantore, Via Pascal 9
PARTIJA/THE GAME
Presentazione dell’installazione interattiva di Jaka Berger e Matej Stupica
 
Sabato 9 Aprile 2022, ore 20:30
Sala Mosca, Via Roma 19
ASYMMETRIC THOUGHT
Presentazione del doppio CD-DVD Da Vinci Classics e concerto
Davide Ficco, chitarra
Gianluca Verlingieri, Marco Barberis, elettronica
Francesco Canavese, regia del suono
Musiche di Luys Milan, Azio Corghi, Gianluca Verlingieri, Giuseppe Gavazza, Davide Ficco, Valerio Sannicandro, Giorgio Sollazzi, Marco Trivellato, Giorgio Li Calzi
Opere d’arte di Pier Giuseppe Imberti
Fotografie di Sergio Bertani
 
Domenica 10 Aprile 2022, ore 17:30
Ex-Caserma Cantore, Via Pascal 9
PARIS REDUX 2021
D’après Études sur Paris di André Sauvage (1928)
Presentazione e proiezione del film realizzato nell’ambito del workshop Études sur Paris dagli studenti IUGA Grenoble, LSU Baton Rouge (USA) e METS-Conservatorio di Cuneo
 
Domenica 10 Aprile 2022, ore 20:30
VARCO Auditorium Foro Boario, Via Pascal 5C
VERSO LA LUCE/TOWARDS THE LIGHT
Vibrazioni sonore nell’opera di Alma Zoppegni 
Antonella Bini, flauti traversi
Davide Ficco, chitarra
Claudia Ferrari, voce off
Sergjo Bertani, Cristina Mercuri, video
Michela Ronco, Diego Dutto, fotografie
Francesco Canavese, regia del suono
Musiche di Cristina Mercuri, Simone Giordano, Marco Barberis, Matteo Ricci, Taylan Sakin, Riccardo D’Ambrosio, Riccardo Giovanni Rosso, Gianluca Verlingieri
Opere d’arte di Alma Zoppegni
 
Lunedì 11 Aprile 2022, ore 20:30
VARCO Auditorium Foro Boario, Via Pascal 5C
EASTN-DC Concert #1
Musiche e performance di David Berezan, Manuella Blackburn, Simone Sims Longo
 
Martedì 12 Aprile 2022, ore 20:30
VARCO Auditorium Foro Boario, Via Pascal 5C
EASTN-DC Concert #2
Musiche e performance di Tasos Asonitis, Kim Hedås, Alla Zagaykevych, Annie Luciani, Claude Cadoz
 
Mercoledì 13 Aprile 2022, installazione dalle ore 17 alle 19:30, concerto alle 18:00
Foyer e Sala Mosca, Via Roma 19
GIGA-BITES
Suite di sculture sonore interattive e concerto di musiche di J. S. Bach
Matteo Fabi, violoncello
Lorenzo Forniglia, pianoforte
Gianluca Verlingieri, concept
Cristina Saimandi, Elena Brunetti, supervisione artistica
Cristina Mercuri, sistemi interattivi
Sound design: Letizia Ambrosetti, Domenico Bosio, Michelangelo Einaudi,
Emanuele Viglianco, Marta Zigante, Riccardo Giovanni Rosso
Sculture: classi 4D e 4F IIS Bianchi-Virginio di Cuneo
 
Mercoledì 13 Aprile 2022, ore 20:30
VARCO Auditorium Foro Boario, Via Pascal 5C
EASTN-DC Concert #3
Musiche e performance di Leslie Morrier, Embrume Duo (Sophie Griffon, Sébastien Gayrard), Giorgio Zucco, Ctrl Alt Supp (Baptiste Pierre) e 
Collettivo di Improvvisazione Sinestetica (Igor Giuffrè, conduction)
 
WORKSHOP
 
Sabato 9 Aprile 2022 ore 9:30-16
Ex-Caserma Cantore,  aula 3, Via Pascal 9
IL CONTRABBASSO CONTEMPORANEO / CONTEMPORARY DOUBLEBASS
Federico Bagnasco, contrabbasso
 
Sabato 9 Aprile 2022 ore 15:30-17:30 primo incontro
Lunedì 11 Aprile 2022 ore 14:30-16:30 secondo incontro
Ex-Caserma Cantore, aula 19, Via Pascal 9
SONIC MAPS LOCATIVE AUDIO
Ignacio Pecino (NOVARS Manchester), docente
 
Domenica 10 Aprile 2022 ore 11:30-15:30
Ex-Caserma Cantore, studio A1, Via Pascal 9
DAL FLAUTO CONTRABBASSO ALL’OTTAVINO / FROM CONTRABASS FLUTE TO PICCOLO
Antonella Bini, flauti traversi
 
Lunedì 11 Aprile 2022 ore 9:30-13
Martedì 12 Aprile 2022 ore 9:30-13 e 14:30-18:30
Ex-Caserma Cantore, studio A1, Via Pascal 9
MASTERCLASS DI COMPOSIZIONE ELETTROACUSTICA / ELECTROACOUSTIC COMPOSITION MASTERCLASS
David Berezan (University of Manchester), docente
 
Lunedì 11 Aprile 2022 ore 16:30-18:30
Ex-Caserma Cantore, studio A1, Via Pascal 9
COMPORRE IN SURROUND CON ABLETON LIVE E MAX FOR LIVE
Sophie Griffon, Sébastien Gayrard, Baptiste Pierre, docenti
 
Mercoledì 13 Aprile 2022 ore 9-12:30
Ex-Caserma Cantore, studio A1, Via Pascal 9
HÉLICANTHE: UNA NUOVA PIATTAFORMA INTERATTIVA MULTISENSORIALE 
Claude Cadoz, Nicolas Castagné, Annie Luciani (ACROE e INP Grenoble), docenti
  
PRESENTAZIONI / TALK
 
Mercoledì 13 Aprile 2022 ore 14-17
Sala Mosca, Via Roma 19
Interventi di Ricardo Climent, Mattia Sismonda, Giorgio Zucco, Tasos Asonitis, Giuseppe Gavazza, Alexandros Kontogeorgakopoulos, Annie Luciani, Gianluca Verlingieri
 
INSTALLAZIONI
 
Da Venerdì 8 Aprile a Domenica 10 Aprile 2022
Ex-Caserma Cantore, studio A23, Via Pascal 9
PARTIJA/THE GAME
Installazione interattiva di Jaka Berger e Matej Stupica
 
Da Venerdì 8 Aprile a Martedì 12 Aprile 2022
Ex-Caserma Cantore, aula 2, Via Pascal 9
COCCI SONORI
Installazione interattiva multimodale
Cristina Mercuri, concept, sound design e interattività
Cristina Saimandi, concept e sculture
 
Da Venerdì 8 Aprile a Mercoledì 13 Aprile 2022
Ex-Caserma Cantore, aula 20, Via Pascal 9
TEXT/URE
Installazione di Alexandros Kontogeorgakopoulos e Odysseas Klissouras
 
Da Venerdì 8 Aprile a Mercoledì 13 Aprile 2022
Ex-Caserma Cantore, aula 5, Via Pascal 9
WE ARE DUCKED – WOOD
WE ARE DUCKED - VIDEO
Installazioni di Paul Granjon
 
Da Sabato 9 Aprile a Mercoledì 13 Aprile 2022
Ex-Caserma Cantore, aula 11, Via Pascal 9
TOTEM STELLA
Installazione sonora interattiva di Alessandro Sciaraffa
 
Da Lunedì 11 Aprile a Mercoledì 13 Aprile 2022
Ex-Caserma Cantore, aula 8, Via Pascal 9
VERSO LA LUCE / TOWARDS THE LIGHT
Opere di Alma Zoppegni sonorizzate da METS
 
Mercoledì 13 Aprile 2022, dalle ore 17 alle 19:30
Foyer della Sala Mosca, Via Roma 19
GIGA-BITES
Suite di sculture sonore interattive 
Gianluca Verlingieri, concept
Cristina Saimandi, Elena Brunetti, supervisione artistica
Cristina Mercuri, sistemi interattivi
Sound design: Letizia Ambrosetti, Domenico Bosio, Michelangelo Einaudi,
Emanuele Viglianco, Marta Zigante, Riccardo Giovanni Rosso
Sculture: classi 4D e 4F IIS Bianchi-Virginio di Cuneo

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl