MENU

FOSSANO

L’istituto Vallauri di Fossano ha costruito un’auto elettrica

Professori e studenti hanno lavorato quattro anni

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
L’istituto Vallauri di Fossano ha costruito un’auto elettrica

Professori e studenti dell’istituto Vallauri di Fossano hanno costruito una macchina elettrica: venerdì scorso l’auto ha percorso i primi metri nel parcheggio interno dell’istituto, un battesimo che ha emozionato i partecipanti al progetto. «Siamo partiti a fine 2016 e, anche se con un po’ di ritardo, ce l’abbiamo fatta – dice il professor Claudio Cavallotto, che ha coordinato il lavoro -. In questi anni, una ventina di ragazzi degli indirizzi Meccanica ed Elettrotecnica si sono alternati per completare l’opera». Hanno progettato e prototipato con una stampante 3D l’impianto e i componenti per la trazione elettrica dell’auto, applicata su telaio e carrozzeria di una Fiat 600. «Ci è stata donata da un rottamatore di Fossano, mentre altre aziende della zona con cui la scuola collabora hanno realizzato i pezzi da noi richiesti – aggiunge Cavallotto -. Ovviamente l’auto non è omologata, ma come esercizio scolastico ha permesso agli studenti di arricchire il loro bagaglio di esperienze e le loro competenze». Al progetto ha partecipato anche il professor Luigi Cornaglia: è stato proprio lui a «battezzare l’auto nel video che l’istituto ha postato su instagram. «I percorsi didattici sono motivanti quando propongono sfide tecnologiche e di pensiero – commenta il dirigente dell’istituto, Paolo Cortese -. E questa era una sfida».

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl