MENU

Coronavirus: la Diocesi di Mondovì si affida all’intercessione della Vergine Maria al Santuario di Vicoforte

Domenica mattina la messa con il vescovo Miragoli – Il 24 maggio il rinnovo del Voto in tempo di calamità

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Coronavirus: la Diocesi di Mondovì si affida all’intercessione della Vergine Maria al Santuario di Vicoforte

Nella foto, il Santuario mariano di Vicoforte

MONDOVÌ / VICOFORTE – Un provvedimento religioso forte, di carattere straordinario che chiede alla fede ed alla preghiera un aiuto per debellare il contagio del coronavirus. È la decisione della Diocesi di Mondovì che, attraverso il vicario generale, monsignor Flavio Begliatti, ha comunicato che il vescovo Egidio Miragoli, domenica “affiderà solennemente la Diocesi alla intercessione della Vergine Maria qui onorata con il titolo di Regina Montis Regalis”. Il Santuario mariano vicese si conferma luogo di grande devozione. Lo è stato nel corso della storia, lo è anche oggi per il cattolicesimo. 

Si legge, nella nota: «Considerato il momento carico di incertezze e timori, il vescovo Egidio nella mattinata di domenica 8 marzo affiderà la Diocesi durante la celebrazione delle ore 11 al santuario di Vicoforte. In pari tempo annuncerà che in occasione dell'annuale pellegrinaggio al Santuario nella festa dell'Ascensione, il 24 Maggio, rinnoverà il Voto già fatto anche da altri suoi predecessori in tempo di calamità. La celebrazione sarà trasmessa in diretta streaming tramite il sito del Santuario. Il Vescovo invita tutti i fedeli a unirsi a lui nella preghiera». La Messa delle 11 di domenica 8 marzo sarà trasmessa in streaming sul sito del Santuario di Vicoforte in modo tale da evitare assembramenti e favorire chi vuole unirsi da casa.

Così comincia l’orazione che il vescovo leggerà domenica: “Vergine Maria, Regina del Monte Regale che nel corso dei secoli, hai accolto con sguardo materno le preghiere, le tribolazioni e le speranze dei nostri padri che ci hanno preceduto nel cammino della fede, accogli anche le nostre suppliche per il momento presente”.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl