MENU

Coronavirus, nuova circolare: sì alla camminata genitore-figli vicino casa

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Coronavirus, nuova circolare: sì alla camminata genitore-figli vicino casa

È "da intendersi consentito, a un solo genitore, camminare con i propri figli minori in quanto tale attività può essere ricondotta alle attività motorie all'aperto, purché in prossimità della propria abitazione". E' quanto prevede una nuova circolare inviata dal Viminale ai prefetti per "chiarimenti" sui divieti di assembramento e spostamenti.

Jogging sì o no?
Tra le attività motorie ammesse resta quella di fare jogging. Come riportato dall'agenzia ANSA, il Viminale ha successivamente precisato la circolare firmata da Matteo Piantedosi, capo di Gabinetto del ministro dell'Interno, per fornire chiarimenti sul divieto di assembramenti e spostamenti. Nella circolare è scritto che "l'attività motoria generalmente consentita non va intesa come equivalente all'attività sportiva (jogging)". Cosa che aveva generato dubbi ed equivoci. Alcuni cittadini, infatti, sono stati fermati per controlli mentre passeggiavano con i figli ma poiché non stavano correndo hanno rischiato la multa. Per tale motivo il Viminale ha ritenuto di dover precisare che attorno alla propria abitazione si può camminare con i figli e correre da soli.

Le Regioni: "Scelta irresponsabile"
Il ministero dell'Interno risponde con uno spiraglio di apertura alle pressanti richieste di chiarimento sulle uscite consentite per i bambini ma lo fa con una circolare ai prefetti (pubblicata sul sito del Viminale) che chiarisce bene i limiti per evitare che nei prossimi giorni, con le belle giornate e dopo tanti giorni costretti in casa, si riversino in strada migliaia di genitori con i bambini. E però la circolare provoca le dure reazioni di alcuni amministratori locali, dal presidente della Campania De Luca all'assessore regionale della Lombardia Gallera che accusano il ministero dell'Interno di "irresponsabilità". Ma dal Viminale precisano: "Nessuna apertura, solo dettagli interpretativi di un quadro normativo vigente. Uscire da casa deve sempre essere motivato".

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl