MENU

Sacra Famiglia di Mondovì: «La situazione migliora, ma dobbiamo essere cauti: isolato, per prudenza, un altro reparto»

L'INTERVISTA AL PRESIDENTE BOTTERO SULL'EDIZIONE CARTACEA E ONLINE DI MERCOLEDì 1 APRILE

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Sacra Famiglia di Mondovì: «La situazione migliora, ma dobbiamo essere cauti: isolato, per prudenza, un altro reparto»

MONDOVì - Buone nuove, ma con cautela, dalla Casa di riposo "Sacra Famiglia" di Mondovì. Gli ospiti in osservazione e cautelativamente in isolamento sarebbero migliorati con "calo degli stati febbrili e livelli di saturazione adeguati". Finalmente una buona notizia, anche se la cautela, come abbiamo imparato nel corso di questi drammatici giorni, è sempre doverosa. «Continuiamo nel contenimento e non abbassiamo la guardia - dice Diego Bottero, presidente della struttura -, isolando per ulteriore sicurezza un altro ulteriore reparto».

L'INTERVISTA CON il PRESIDENTE BOTTERO E LA SITUAZIONE DELLA CASA DI RIPOSO SUL NUMERO IN EDICOLA E ONLINE DI MERCOLEDì 1° APRILE.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl