MENU

Garessio, situazione covid-19: muore paziente all’ospedale di Mondovì

 In paese si distribuiscono le mascherine

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:

GARESSIO – Non ce l’ha fatta uno dei tre pazienti ricoverati in terapia intensiva all’ospedale di Mondovì (gli altri due sono nel reparto covid-19). Non era tra i casi accertati nell’Opera Pia Garelli. In paese nel corso degli ultimi 10 giorni non è stato accertato alcun nuovo caso. La situazione rimane quindi invariata. “È una mia ipotesi: la carica del virus è meno forte rispetto all’inizio anche grazie alle misure adottate”, spiega il sindaco Ferruccio Fazio.

Nell’Opera Pia Garelli, tra ospiti e operatori, attualmente ci sono 21 persone sottoposte a tampone e risultate positive. Oltre a queste, sono deceduti 5 ospiti, di cui 4 con tampone positivo, ed un’anziana, a cui non era stato effettuato tampone, con covid19 come probabile concausa della morte.

Nei giorni scorsi, su iniziativa dell’Amministrazione comunale, in paese è stata effettuata la distribuzione alla popolazione delle mascherine lavabili di tipo chirurgico. I vigili del fuoco ne hanno consegnate due ad ogni famiglia che ne ha fatto richiesta. E da giovedì scorso è in vigore l’ordinanza che obbliga coloro che si allontanano dal luogo di residenza o dimora per le motivazioni consentite dai provvedimenti emanati nel corso dell’emergenza e che si avvicinano ad altre persone ad una distanza inferiore ai due metri o accedono ad esercizi commerciali o uffici pubblici. In negozi e uffici è inoltre obbligatorio utilizzare guanti monouso.

In caso di inosservanza della disposizione, la sanzione prevista va dai 25 ai 500 euro.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl