MENU

Croce Rossa di Mondovì, proseguono gli interventi: centinaia di consegne buoni spesa, farmaci e altri servizi

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Croce Rossa di Mondovì, proseguono gli interventi: centinaia di consegne buoni spesa, farmaci e altri servizi

MONDOVÌ - La presidente del Comitato CRI di Mondovì, Lina Turco, ha fatto il punto sui servizi che la Croce Rossa sta svolgendo sul territorio monregalese, in un documento inviato al sindaco di Mondovì Paolo Adriano.
Ecco il testo: "Oltre alle operazioni quotidiane di emergenza “coronavirus” che vede impegnati in modo continuativo i Volontari e i Dipendenti (quest'ultimi con turni di 12 h diurne e notturne più i festivi) sono molteplici anche le altre attività a totale disposizione della comunità monregalese e di tutti i comuni limitrofi in cui opera la Croce Rossa. In particolare un ottimo risultato è riscontrato nel servizio richiesto dal Comune e prontamente attivato della spesa a domicilio, che, ad oggi registra circa 200 servizi di recapito spesa, prelievo ricette presso i medici di base con conseguente ritiro farmaci presso le farmacie e consegna agli utenti".
La nota prosegue poi: «Grazie all'aiuto prezioso ed instancabile dell'Ispettrice del Corpo delle Infermiere volontarie, Anna Maria Scarciglia e delle Sorelle che ne fanno parte, il servizio si è ampliato. Oltre al supporto psicologico tramite il centralino CRI e il numero dedicato, vengono forniti suggerimenti alle persone bisognose relativi ai servizi dedicati (posta/banche /scadenze etc) e supporto logistico ai familiari delle persone ricoverate e decedute. Non da meno l'aiuto solidale: vale a dire la distribuzione delle uova donate a fronte di un'offerta a favore della Croce Rossa che verrà destinata all'acquisto specifico di presidi indispensabili per le emergenze. I Volontari continuano la distribuzione alle varie Case di Riposo del pane invenduto di diversi negozi e recapitato in sede; oltre a svolgere supporto alle stesse del territorio (fornitura presidi, centralino e operazioni amministrative a richiesta delle varie amministrazioni)».
«Quanto sopra esposto – conclude la presidente Lina Turco - è stato espletato e continua tutt'ora con grande spirito nel rispetto dei sette principi della Croce Rossa: Umanità, Imparzialità, Neutralità, Indipendenza, Volontarietà, Unità e Universalità».
Intanto nell’ambito dei servizi Covid-19, una squadra formata da quattro Volontari e due Dipendenti ha operato nella Casa di Riposo “Sacra Famiglia” per realizzare lo spazio “Covid-19” ove accogliere ospiti risultati sospetti, al fine di isolarli dagli altri, provvedendo anche al loro spostamento nella nuova area.
Infine, anche un augurio particolarmente dolce: quello degli allievi dell’Istituto Alberghiero, che hanno fatto pervenire alla Presidente alcune uova di cioccolato, da loro preparate, per distribuirle ai Volontari, con gli auguri e il grazie per quanto stanno facendo.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl