MENU

Coronavirus: Cirio, al via dal 4 maggio nuova normalità

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Cirio (Regione), covid19: «Allo studio misure ancora più restrittive rispetto a quelle del Governo"

 "Parlare di normalità sarebbe imprudente, ma credo che il 4 maggio si possa iniziare una nuova normalità". Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, parla così della Fase 2. "Aspettare a braccia conserte che il virus se ne vada per ripartire come prima è il più grande errore che si possa fare - aggiunge in una video intervista all'ANSA -.     Attrezzarci in questa fase di coda del virus epidemico per ripartire con una nuova normalità per ripartire in sicurezza è il grande sforzo di responsabilità e di lungimiranza che la politica tutta deve fare".
    Per il governatore del Piemonte, uno dei grandi insegnamenti di questa epidemia è che "non siamo supereroi e i soldi non bastano. Ci vuole la cultura della convivenza con un rischio grave come quello che stiamo vivendo, una cultura che deve insegnarci a vivere una nuova normalità, fatta di maggiore attenzione, evidentemente anche di minori contatti. Per un popolo mediterraneo come il nostro sarà senz'altro una privazione, ma la salute e la vita sono un bene primario".
    (Ansa).

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl