MENU

Orti domestici: via libera, conferma del governatore Cirio

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Orti domestici: via libera, conferma del governatore Cirio

Covid-19 e possibilità di lavorare e cogliere i frutti dell’orto. Nel pomeriggio di domenica 19 aprile, il governatore del Piemonte Alberto Cirio ha chiarito alcuni aspetti sulla frequentazione degli orti domestici che potevano apparire in contrasto con il “via libera” del ministro Bellanova. “Non abbiamo emesso ordinanze in merito - ha detto il presidente -. La norma è valida anche sul territorio piemontese. La norma è molto chiara: ci si può recare nell’orto per l’autosostentamento, non nel giardino della seconda casa: se questa diventerà la scusa per gli spostamenti devono essere sanzionati”. 

CHE COSA SI PUÒ FARE

Sono consentite le attività lavorative su terreni agricoli anche di limitate dimensioni finalizzate alle produzioni per autoconsumo non adiacenti a una seconda casa. Gli interessati devono avere autodichiarazione completa di tutte le necessarie indicazioni per la relativa verifica, il possesso di tale superficie agricola produttiva e che essa sia effettivamente adibita ai predetti fini, con indicazione del percorso più breve per il raggiungimento del sito.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl