MENU

Cirio “preoccupato”, fine settimana sarà test' – Fazio (Unità di Crisi): medico di base sarà sentinella

Il Governatore del Piemonte: «Ritorno normalità dipende da noi» - Novità nei prossimi giorni per migliorare medicina territoriale

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Cirio “preoccupato”, fine settimana sarà test' – Fazio (Unità di Crisi): medico di base sarà sentinella

La conferenza stampa di venerdì all'Unità di Crisi

 "Ovvio che la gente abbia voglia di uscire, ma vedo tante foto di situazioni poco responsabili. Questo fine settimana sarà un test importante, sono preoccupato". Così il governatore Alberto Cirio sull'andamento dei contagi in Piemonte. "La possibilità di tornare a una vita normale dipende molto dal comportamento di ciascuno di noi", aggiunge Cirio, che indica in lunedì "il giorno in cui avremo una prima valutazione di questa seconda Fase".

“Con il piano che stiamo preparando per la gestione territoriale della pandemia da Covid-19, i medici di medicina generale diventeranno la nostra prima sentinella. Presto saranno in grado di prescrivere loro stessi i tamponi, fare il tracciamento dei contatti e prescrivere la quarantena. Questa sarà la prima novità, già nei prossimi giorni, per migliorare il sistema della medicina territoriale". Così Ferruccio Fazio, ex ministro della Sanità chiamato a mettere a punto il nuovo piano piemontese, nella videoconferenza di oggi sul Coronavirus. "Sul fronte territoriale - ha sottolineato Fazio - si è evidenziata una carenza. Abbiamo preparato un primo documento per consolidare le strutture della medicina generale, escludendo pediatria, specialisti e farmacie, parti importanti del sistema che saranno implementate in futuro. Tutti i sistemi sanitari evoluti hanno una forte presenza di medici di base per seguire le malattie croniche e intercettare le epidemie. Le malattie croniche hanno riacutizzazioni e farle arrivare all'ospedale è cattiva sanità, vanno prevenute. Lo stesso vale per le epidemie, i malati vanno intercettati e curati il prima possibile. Nel caso Covid, il medico di medicina generale diventa la prima sentinella".

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl