MENU

Fase 2 Piemonte, firmata ordinanza che regola il comportamento nei bar: divieto di vendita di alcolici da asporto dopo le 19

Governatore Cirio, attenzione altissima su rispetto misure  

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Fase 2 Piemonte, firmata ordinanza che regola il comportamento nei bar: divieto di vendita di alcolici da asporto dopo le 19

Tutti i locali, in Piemonte, questo e il successivo weekend (giovedì incluso) dovranno chiudere massimo alle una di notte, anche se i sindaci potranno anticipare l'orario. Divieto di vendita di alcolici da asporto dopo le 19 nelle aree della movida, e chiusura di bar e ristoranti all'1 di notte. In vista del primo fine settimana con gli esercizi di somministrazione aperti anche in Piemonte, via al pacchetto di misure contro gli assembramenti. Lo hanno confermato oggi, in videoconferenza, il governatore del Piemonte Alberto Cirio e le forze di polizia. " Fin dall'inizio dell'emergenza abbiamo seguito linea di grande prudenza, - ha spiegato Cirio - la cautela è d'obbligo, noi vogliamo riaprire tutto ma farlo per sempre. Abbiamo stabilito alcune misure per evitare la movida, e l'attenzione sul loro rispetto sarà altissima".

LE REGOLE

Ecco le regole: se tre o più persone si riuniranno senza rispettare le distanze di sicurezza almeno di un metro («che rimane la regola più importante», hanno spiegato) scatteranno immediatamente le multe da 300 a 4mila euro. Non importa se il gruppo è piccolo. Anche nei locali i clienti dovranno indossare sempre la mascherina tranne quando non sono seduti al tavolo, dove, di nuovo, vige la regola del metro. Per gli esercenti che sgarrano multe, e sospensione della licenza.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl