MENU

Giovedì 18 giugno riparte il cantiere per il raddoppio della galleria del Tenda

Lavori bloccati da tre anni in seguito alla maxi inchiesta della Guardia di Finanza

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Giovedì 18 giugno riparte il cantiere per il raddoppio della galleria del Tenda

Il cantiere è fermo da tre anni. Dal 24 maggio 2017 quando, al termine di una lunga indagine della guardia di finanza iniziata un anno prima, fu data esecuzione ad una vasta operazione di polizia. Portò al’iscrizione nel registro degli indagati di 16 persone per reati che vanno dalla falsità in atto pubblico alla truffa aggravata ai danni dello Stato. E soprattutto al sequestro dell’intera area di cantiere per il raddoppio della galleria del Tenda. Giovedì 18 giugno 2020, a distanza di tre anni e nei tempi in cui, secondo il primo crono programma dei lavori, la seconda galleria avrebbe già dovuto essere conclusa, il cantiere verrà riaperto. Il consorzio Edilmaco di Torino, subentrato alla Grandi Lavori Fincosit con la quale Anas ha rescisso il contratto “per gravi inadempienze”, dovrebbe riprendere le operazioni di scavo dal lato italiano. Poco più di un chilometro è stato portato a termine prima del sequestro.  Sono 560 i metri scavati sul lato francese, per un totale di 1,5 km completati sui 3,3 totali necessari. Attese più squadre, fra operai e tecnici, che dovranno portare avanti i lavori nella speranza di concludere la seconda galleria entro il 2021 e rifare il tunnel storico entro la seconda metà del 2024. In realtà prima del 18 giugno alcuni segnali di ripresa ci sono stati. Il primo fu l’abbattimento delle casermette in località Panice, diretta conseguenza dell’intesa raggiunta fra Anas ed Edilmacolo scorso  14 febbraio. Poi l’emergenza Coronavirus aveva nuovamente bloccato tutto. Fino allo scorso 4 maggio, quando sono riprese le operazioni di sgombero del materiale di scavo, preludio della riapertura dei cantieri. 

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl