MENU

Villanova Mondovì: l’ex ministro Enrico Giovannini ai “Dialoghi Eula”

Lunedì 20 luglio nell’ex parrocchiale di Villavecchia, dalle 21

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Villanova Mondovì: l’ex ministro Enrico Giovannini ai “Dialoghi Eula”

L'ex ministro Enrico Giovannini

VILLANOVA MONDOVÌ - “Sviluppo sostenibile e territori” è il tema che sarà affrontato lunedì 20 luglio, alle ore 21, nell’ambito dei “Dialoghi Eula extra” in programma nell’antica ex parrocchiale di Villavecchia. È il nuovo appuntamento in live streaming  con diretta sulle piattaforme social (Facebook e Youtube) del comune di Villanova. Ospiti d'eccezione saranno Enrico Giovannini e Gianni Bottalico, rispettivamente portavoce e responsabile dei rapporti con gli enti territoriali dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (Asvis). Giovannini, ex ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, economista e docente universitario con un passato ai vertici dell’Istat e dell’Ocse, ha recentemente partecipato ai lavori della task force per il rilancio dell’Italia che il premier Conte ha affidato a Vittorio Colao. «Un appuntamento di grande prestigio – ha spiegato il vicesindaco Michele Pianetta – perché l’ex ministro nel pomeriggio interverrà in diretta video alla prima riunione del consiglio generale della Fondazione Crc a Cuneo, mentre nel corso della serata si collegherà con la chiesa di S. Caterina a Villavecchia per l’intervista condotta da Gianni Bottalico». «Da Padoan a Giovannini: ospitare due intellettuali di tale calibro – ha commentato Fulvio Bersanetti, direttore scientifico ed ideatore del festival della buona politica con l’attuale vicesindaco di Villanova Michele Pianetta - rappresenta per noi un grande onore. Negli anni abbiamo creato una buona autorevolezza e possiamo dire che il nostro è ormai un marchio di garanzia. La mission di Asvis trova in noi piena condivisione, Santa Caterina sarà nuovamente crocevia tra passato e futuro sostenibile del nostro Paese». E’ possibile che nell’antica ex parrocchiale di Villavecchia, oltre al presidente Bottalico, possano intervenire anche i sindaci del territorio monregalese. L’evento principale del festival è comunque previsto per metà settembre a S. Caterina.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl