MENU

Piscina scoperta in frazione Sant’Anna: le ragioni della scelta “più conveniente e razionale”

INTERVISTA - La decisione ha suscitato critiche, il sindaco Adriano risponde

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Piscina scoperta in frazione Sant’Anna: le ragioni della scelta “più conveniente e razionale”

Nelle foto, il sindaco Adriano e l'area di Sant'Anna scelto per la futura piscina scoperta

MONDOVÌ – Piscina scoperta su un terreno privato in frazione Sant’Anna Avagnina. La notizia l’abbiamo fornita la scorsa settimana e le reazioni non si sono fatte attendere. Buona parte dell’opposizione in consiglio comunale ha bocciato la decisione del Comune, della giunta e del sindaco Paolo Adrinao in particolare. Colloqui personali intercorsi nei giorni scorsi tra il primo cittadino ed i consiglieri pare abbiano avvicinato alcune parti, ma permangono, anche nelle reazioni dei monregalesi, i dubbi sulla scelta (le altre soluzioni: terreno accanto alla piscina coperta di corso Europa o polo sportivo del Beila). Abbiamo chiesto al sindaco di spiegare con chiarezza i motivi che hanno portato a questa decisione sfruttando il contributo di 300 mila euro messo a disposizione dalla Fondazione Crc.

Sindaco Adriano, è vero che sul tema ha chiamato i consiglieri di minoranza?

Sì, li ho sentiti per una ragione (...)

EDIZIONE DI MERCOLEDì 5 AGOSTO 2020

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl