MENU

HOME

Aumentano i contagi, il governo chiude le discoteche in tutta Italia

L’uso della mascherina sarà obbligatorio dalle 18 alle 6, anche all’aperto

CONDIVI QUESTA NOTIZIA:
Aumentano i contagi, il governo chiude le discoteche in tutta Italia

La notizia era nell’aria ed è stata ufficializzata nel pomeriggio di domenica 16 agosto. Dopo i recenti aumenti di contagi e nuovi focolai, specialmente tra i più giovani, il governo ha deciso di sospendere le attività di tutte le discoteche, sale da ballo e “locali assimilati”, da domani, 17 agosto, fino al 7 settembre su tutto il territorio nazionale.

Una decisione presa all’unanimità dai ministri di Sanità, Regioni e Sviluppo economico, Roberto Speranza, Francesco Boccia e Stefano Patuanelli, che si sono collegati in videoconferenza con i governatori regionali.

Non sono ammesse deroghe regionali alla normativa nazionale. Nell’ordinanza il governo ha deciso anche di prevedere l’obbligo dalle 18 alle 6, di utilizzo delle mascherine “all’aperto e negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) dove sia facile il formarsi di assembramenti”.

Ulteriori informazioni sull'edizione cartacea

Edicola digitale

Sfoglia

Abbonati

le più lette

LE ALTRE NOTIZIE

Powered by Gmde srl